Alimenti e mangimi geneticamente modificati

Pubblicato il 1 settembre 2003 in: biotecnologiealimenti mangimi novel food

Regolamento (CE) n. 1829/2003 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 22/09/2003,
relativo agli alimenti ed ai mangimi geneticamente modificati.
Il Regolamento stabilisce le norme in materia di autorizzazione e vigilanza per il rilascio di alimenti e mangimi contenenti tracce di OGM o costituiti partendo da OGM. In tal senso, vengono armonizzate le procedure di autorizzazione di OGM, già disciplinate dalla direttiva 2001/18/CE, e vengono disciplinati anche i mangimi.

Regolamento (CE) N. 1830/2003 del Parlamento Europeo e del Consiglio, del 22/09/2003,
concernente la tracciabilità e l'etichettatura di organismi geneticamente modificati e la tracciabilità di alimenti e mangimi ottenuti da organismi geneticamente modificati, nonché recante modifica della direttiva 2001/18/CE.
Il regolamento istituisce un quadro normativo ai sensi della direttiva 2001/18/CE in materia di tracciabilità dei prodotti che contengono in parte o totalmente ogm e degli alimenti e mangimi ottenuti da OGM, in un quadro di armonizzazzione delle disposizioni tra i diversi paesi.

Articoli correlati

Link utili

Gazzetta Ufficiale Italiana

Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

Ultimi articoli pubblicati

comunicato stampa

Assosementi presenta il manifesto 'PRIMA I GENI': la mancanza di innovazione mette a rischio la competitività dell'agricoltura europea

Pubblicato il 3 dicembre 2018 in: biotecnologiealimenti mangimi novel foodricerca e costituzione varietà  vegetali

“Una regolazione sbagliata può soffocare l’innovazione, rendendo proibitivi i costi e i tempi di ricerca per piccole e medie imprese”, ha detto il Segretario Generale di Assosementi Alberto Lipparini. L’incontro organizzato in collaborazione con SIGA, Società Italiana di Genetica, si è tenuto all’Università di Bologna