APV, Decreto 6 aprile 2006

Pubblicato il 6 aprile 2006 in: legge sementiera nazionale apv e campioni sperimentaliproduzione e commercio sementi

Integrazione al decreto ministeriale 1° dicembre 2005, inerente la «Disciplina della commercializzazione di sementi di varieta' per le quali e' stata presentata domanda d'iscrizione ai registri nazionali (deroga di cui all'articolo 37, comma 2, della legge 25 novembre 1971, n. 1096 e dell'articolo 3-bis, comma 2, della legge 20 aprile 1976, n. 195).
Attuazione della decisione 2004/842/CE, della Commissione del 1° dicembre 2004».

(GU n. 96 del 26-04-2006)

IL MINISTRO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI

Vista la legge 25 novembre 1971, n. 1096, recante disciplina dell'attivita' sementiera;

Visto il decreto del Presidente della Repubblica 8 ottobre 1973, n. 1065, recante regolamento di esecuzione della legge 25 novembre 1971, n. 1096;

Vista la legge 20 aprile 1976, n. 195, che modifica e integra la legge n. 1096/1971;

Vista la decisione n. 2004/842/CE, della Commissione del 1° dicembre 2004, relativa alle norme applicative con cui gli Stati membri possono autorizzare la commercializzazione di sementi appartenenti a varieta' per le quali sia stata presentata una domanda d'iscrizione nel catalogo nazionale delle varieta' di specie di piante agricole e delle specie di ortaggi;

Visto l'art. n. 37, comma 2, della legge n. 1096/1971, sostituito dall'art. 10 del decreto legislativo 24 aprile 2001, n. 212;

Visto l'art. 3-bis, comma 2, della legge n. 195/1976, introdotto dall'art. 15 del decreto legislativo n. 212/2001;

Visto in particolare l'art. 2, comma 2, del decreto legislativo 24 aprile 2001, n. 212, recante la definizione di commercializzazione;

Visto il proprio decreto del 1° dicembre 2005 di attuazione della decisione 2004/842/CE;

Ritenuta la necessita', per le varieta' di piante ortive, di conformarsi alla detta decisone comunitaria;

Decreta:
Articolo unico

Le autorizzazioni di cui al decreto ministeriale 1° dicembre 2005, nel caso delle specie ortive, possono essere richieste anche per le varieta' per le quali sia stata presentata domanda di iscrizione in un catalogo nazionale di uno Stato membro dell'Unione europea.

Il presente decreto entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

Roma, 6 aprile 2006

Il Ministro: Alemanno

Articoli correlati

Link utili

Sementi e aspetti fitosanitari
Position papers di ESA

ISTAT - distribuzione delle sementi, dati provinciali, regionali e nazionali dal 2003

Gazzetta Ufficiale Italiana

Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

ESCAA - European Seed Certification Agencies Association. Brings together every seed certification bodies from European Union, European Economic Area (EEA) and European Free Trade Association (EFTA).

Ultimi articoli pubblicati