comunicato stampa

Sementi e filiere non ogm

Pubblicato il 29 luglio 2002 in: presenza accidentale ogmproduzione e commercio sementi

In relazione all’odierno comunicato su ogm e produzioni agroalimentari del Ministro delle politiche agricole, Gianni Alemanno, il Presidente dell’AIS, l’Associazione delle aziende sementiere, Bruna Saviotti, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:

“Non possiamo che essere disponibili a confrontarci e collaborare con tutta la nostra professionalità sulla eventuale costruzione di “filiere non ogm”, tenendo comunque presente che oggi non è possibile fornire garanzie sulla assoluta assenza di tracce di ogm. L’uso di un buon seme costituisce sempre il primo passo di ogni tracciabilità nelle produzioni agricole vegetali e produrre e vendere buone sementi è il nostro mestiere”.

I sementieri non vogliono e non debbono restare esclusi dai gruppi di lavoro sulle filiere non ogm, precisa Saviotti. “Le aziende sementiere conoscono tutte le problematiche ed hanno le conoscenze tecniche ed economiche necessarie per una buona produzione sementiera. La questione delle sementi non può tuttavia essere tirata in ballo solo quando si parla di ogm, ma va affrontata alle radici, tenendo presenti ad esempio gli aspetti della ricerca e dell’innovazione varietale, che nel medio e lungo periodo sono fondamentali per assicurare competitività a qualsiasi settore produttivo”.

“Per quanto concerne la carenza di regole e di forme di controllo – prosegue Saviotti – non possiamo non essere d’accordo con Alemanno. Tuttavia, per essere davvero concreti, occorrerebbe cominciare dalle sementi. Sono oramai due anni che lamentiamo l’assenza di norme sulle soglie di tolleranza per le sementi e la mancanza di metodi ufficiali di analisi.
E’ oggi per noi inimmaginabile pensare di dovere affrontare in tali condizioni una nuova campagna di vendite”.

Articoli correlati

Link utili

Sementi e aspetti fitosanitari
Position papers di ESA

ISTAT - distribuzione delle sementi, dati provinciali, regionali e nazionali dal 2003

Gazzetta Ufficiale Italiana

ESCAA - European Seed Certification Agencies Association. Brings together every seed certification bodies from European Union, European Economic Area (EEA) and European Free Trade Association (EFTA).

Ultimi articoli pubblicati

comunicato stampa

Assosementi presenta il manifesto 'PRIMA I GENI': la mancanza di innovazione mette a rischio la competitività dell'agricoltura europea

Pubblicato il 3 dicembre 2018 in: biotecnologiealimenti mangimi novel foodricerca e costituzione varietà  vegetali

“Una regolazione sbagliata può soffocare l’innovazione, rendendo proibitivi i costi e i tempi di ricerca per piccole e medie imprese”, ha detto il Segretario Generale di Assosementi Alberto Lipparini. L’incontro organizzato in collaborazione con SIGA, Società Italiana di Genetica, si è tenuto all’Università di Bologna