comunicato stampa

ASSOSEMENTI al Macfrut con il progetto Road to quality per un approccio integrato alla tracciabilità nella filiera orticola

Pubblicato il 24 settembre 2014 in: qualità delle sementitracciabilità produzionigruppo orto wic

Si è svolto questa mattina al Macfrut il convegno, organizzato dal Gruppo Orto wic di ASSOSEMENTI per rilanciare il tema dell’orticoltura sostenibile e di qualità. Qualificati esponenti della filiera produttiva e della distribuzione organizzata hanno preso parte in particolare alla tavola rotonda sulla tracciabilità, quale strumento per garantire al consumatore finale alimenti non solo salubri e sicuri, ma soprattutto di qualità. Il progetto “Road to quality” delle aziende sementiere e vivaistiche professionali si inserisce in questo contesto per rispondere alle esigenze di tracciabilità e trasparenza di tutta la filiera, dalla fase agricola in campo alla trasformazione e distribuzione del prodotto. 

La tavola rotonda di questa mattina ha aperto un interessante confronto con gli operatori del mondo agricolo, della trasformazione e della distribuzione, cui si rivolge il nostro progetto. Attraverso il rispetto di un preciso disciplinare tecnico, i sementieri e i vivaisti si impegnano ad offrire ai produttori materiali di origine certa, sani, produttivi e con un elevato grado di innovazione” – ha commentato Marco Cantoni, coordinatore del Gruppo orto wic, al termine della tavola rotonda. “Siamo lieti di avere colto la disponibilità delle diverse componenti della filiera a collaborare e contribuire allo sviluppo del percorso di tracciabilità e qualità avviato dai sementieri e dai vivaisti”.

Al momento il progetto Road to quality copre il processo di produzione di sementi e piantine, che vengono certificate da un ente terzo accreditato conformemente alla norma UNI EN ISO 22005/2008 per la tracciabilità delle filiere produttive. Il disciplinare e tutta la documentazione riferita al progetto sono a disposizione sul sito web dedicato: www.roadtoquality.it

Articoli correlati

Link utili

Specie ortive e ornamentali
Position papers di ESA

Sementi e aspetti fitosanitari
Position papers di ESA

Gazzetta Ufficiale Italiana

Ultimi articoli pubblicati

comunicato stampa

L’Unione europea blocca le nuove tecniche di innovazione vegetale. Un duro colpo per l’agricoltura con inevitabili gravi conseguenze

Pubblicato il 26 luglio 2018 in: biotecnologiericerca e costituzione varietà  vegetaliproduzione e commercio sementi

La sentenza della Corte di Giustizia europea nega a ricercatori e agricoltori l’accesso alle New Breeding Techniques e non tiene conto del parere dell’Avvocatura generale. Il Presidente Giuseppe Carli: così si abbatte la competitività dell’agricoltura italiana ed europea