comunicato stampa

Giornata del fascino delle piante: convegno di ASSOSEMENTI e dell'Università di Bologna sull'importanza delle piante per la ricerca e per l'innovazione in agricoltura

Pubblicato il 18 maggio 2015 in: ricerca e costituzione varietà  vegetali

Appuntamento venerdì 22 maggio presso l’aula 3 del Plesso di Agraria a Bologna

In occasione della “Giornata del fascino delle piante”, quest’anno celebrata in tutto il mondo nella settimana dal 18 al 23 maggio, ASSOSEMENTI e il Dipartimento di Scienze Agrarie dell’Università di Bologna organizzano il convegno “La ricerca sulle piante per l’innovazione in agricoltura”. L’evento, in programma venerdì 22 maggio a Bologna presso la sede della ex Facoltà di Agraria, sarà dedicato all’importanza del ruolo della ricerca in agricoltura, soprattutto per quanto concerne l’innovazione varietale, autentico volano per uno sviluppo in grado di assicurare migliori produzioni dal punto di vista della quantità e della qualità.

Dopo i saluti inziali di Simona Caselli, Assessore all’agricoltura della Regione Emilia-Romagna, Giorgio Cantelli Forti, Presidente dell’Accademia Nazionale di Agricoltura e dell’Europarlamentare Paolo De Castro, ad aprire i lavori saranno Roberto Tuberosa e Maria Speranza, docenti dell’Università di Bologna, che spiegheranno il significato della celebrazione della “Giornata del fascino delle piante” e il ruolo delle piante nella società moderna. “La ricerca genetica sulle piante per affrontare le sfide globali” è il tema dell’intervento di Fabio Veronesi, Docente dell’Università di Perugia e Presidente della Società Italiana di  Genetica Agraria, mentre Silvio Salvi e Stefano Lugli dell’Università di Bologna presenteranno i risultati dei progetti di ricerca svolti su cereali e ciliegio. A chiudere la prima parte della giornata sarà Andrea Demontis di Assosementi che illustrerà il documento strategico “Diamo voce alle sementi”, presentato lo scorso gennaio a Bruxelles, che ha l’obiettivo di portare all’attenzione di tutte le istituzioni e dell’opinione pubblica il ruolo primario della ricerca varietale. A moderare il convegno sarà Rino Ghelfi, Coordinatore del Corso di Laurea in Scienze del Territorio e dell'Ambiente agro-forestale dell’Università di Bologna.

Nel pomeriggio è in programma la visita guidata all’Orto agrario “Filippo Re” e alle serre del Dipartimento di Scienze agrarie (DipSA) dove si attuano ricerche per migliorare la produttività delle colture e per migliorare la qualità dei prodotti impiegati nelle filiere agroalimentari ed agroindustriali.

Giunta alla quarta edizione, la “Giornata del fascino delle piante” ha lo scopo di affascinare con le piante il maggior numero possibile di persone in tutto il mondo ed entusiasmarle sull'importanza delle scienze vegetali per l'agricoltura e la produzione sostenibile di cibo salubre e nutriente, ma anche per la silvicoltura e per tutti i prodotti non alimentari, che provengono dalle piante, come carta, legno, composti chimici, biomasse e farmaci. Un ulteriore messaggio chiave sarà il ruolo delle piante nella tutela ambientale.

 

 

Articoli correlati

Link utili

Biodiversità 
Position papers di ESA

Biodiversità
Position papers di ESA

Miglioramento genetico e innovazione
Position papers di ESA

Database ESA
Brevetti industriali vegetali

Ultimi articoli pubblicati