comunicato stampa

I prati naturali come valore aggiunto per la collettività urbana: se ne parla l'11 novembre a Bologna

Pubblicato il 2 novembre 2016 in: sezione foraggere

Il convegno “Il prato, natura in città” è il primo appuntamento della campagna “Prato in comune” promossa da Il Verde Editoriale, Assosementi, Assoverde e il Consorzio Italiano Compostatori

Il Verde Editoriale, Assosementi, Assoverde e il Consorzio Italiano Compostatori lanciano “Il prato, natura in città”. Il convegno, in programma a Bologna il prossimo 11 novembre dalle 9.30 alle 13.30 nel corso di Eima International 2016 (l’Esposizione Internazionale di Macchine per l'Agricoltura e il Giardinaggio), sarà l’occasione per parlare del valore aggiunto offerto dai prati naturali alla collettività urbana.

“Il prato, natura in città” è il primo appuntamento di “Prato in comune”, la campagna nata con l’obiettivo di diffondere la cultura della sostenibilità economica e ambientale dei tappeti erbosi naturali in città. Al termine dell’evento si terrà la premiazione di “I mille volti del prato”, il concorso fotografico aperto a tutti gli appassionati del prato naturale, con l’obiettivo di rappresentare uno spaccato delle diverse relazioni che si possono instaurare con il prato in città, indagandone gli aspetti emozionali, tecnici, suggestivi e paesaggistici.

“Il prato, natura in città” vede in programma le relazioni di studiosi ed esperti del settore. Interverranno: Riccardo Santolini dell’Università di Urbino che parlerà del ruolo dei tappeti erbosi come funzione ecologica essenziale per il verde urbano; Adriano Altissimo, Responsabile ricerca e sviluppo di Landlab, che affronterà il tema del miglioramento genetico nel settore dei tappeti erbosi per affrontare la nuova fase di riconversione ambientale; Mauro Frigo, coordinatore gruppo di lavoro sui tappeti erbosi di Assosementi, che presenterà il nuovo sito web di Assosementi dedicato ai prati naturali, strumento di comunicazione verso un pubblico di esperti di settore e non; Pasquale Gervasini, Vicepresidente Assoverde, con una relazione sui tappeti erbosi nei capitolati d’appalto; Massimo Centemero, Direttore generale Consorzio Italiano Compositori, e Werner Zanardi, agronomo di Tecnogarden Service, che approfondiranno lo stato dell’arte della sperimentazione sull’applicazione del compost nel tappeto erboso. Concluderanno i lavori, illustrando alcuni esempi virtuosi nella gestione dei prati naturali in ambito sportivo e urbano, Alessandro De Luca, Coordinatore tecnico sezione tappeti erbosi della Scuola Nazionale di Golf, Roberto Diolaiti, Direttore Settore Ambiente e Energia del Comune di Bologna, e l’esperto di tappeti erbosi Cleto Matteotti. A moderare il dibattito sarà Roberto Panzeri de Il Verde Editoriale.

La partecipazione al convegno è gratuita e consente di accedere gratuitamente a Eima International per la sola giornata del convegno. Le iscrizioni saranno raccolte entro il 4 novembre 2016 sul sito di Il Verde Editoriale.

Articoli correlati

Link utili

Specie Foraggere
Position papers di ESA

Ultimi articoli pubblicati

comunicato stampa

Assosementi presenta il manifesto 'PRIMA I GENI': la mancanza di innovazione mette a rischio la competitività dell'agricoltura europea

Pubblicato il 3 dicembre 2018 in: biotecnologiealimenti mangimi novel foodricerca e costituzione varietà  vegetali

“Una regolazione sbagliata può soffocare l’innovazione, rendendo proibitivi i costi e i tempi di ricerca per piccole e medie imprese”, ha detto il Segretario Generale di Assosementi Alberto Lipparini. L’incontro organizzato in collaborazione con SIGA, Società Italiana di Genetica, si è tenuto all’Università di Bologna