comunicato stampa

AIS: bilancio molto negativo per le sementi, dopo il primo anno della nuova PAC

Pubblicato il 15 dicembre 2005 in: pacproduzioni e commercio derrateproduzione e commercio sementi

Una perdita netta per l’agricoltura italiana di oltre 700mila ettari di superficie coltivata, una contrazione complessiva del 25% nella moltiplicazione di sementi: questo il bilancio fortemente negativo che stila l’AIS - Associazione italiana sementi, al termine del primo anno di applicazione della nuova riforma PAC.

“Dopo anni di sostanziale stabilità, nel 2005 il settore sementiero ha registrato una pesante contrazione nella vendita di sementi certificate” – denuncia Bruna Saviotti, Presidente AIS. “Al calo di oltre 600mila ettari di frumento duro e di circa 150mila ettari di mais, si sono purtroppo contrapposti solo lievi aumenti di poche decina di migliaia di ettari per il frumento tenero e l’orzo, il girasole, il favino ed il pisello, qualche coltura foraggera minore”.

La contrazione negli investimenti secondo l’AIS continuerà anche con il prossimo raccolto. “E’ ancora prematuro fare un bilancio delle semine autunnali, tuttavia la nostra stima è che il grano duro abbia perso un altro 20-30% di superficie, avvicinandosi al milione di ettari. Alle scarse motivazioni degli agricoltori verso la coltura – sottolinea l’AIS – in molte regioni si sono aggiunte in queste ultime settimane abbondanti piogge che hanno impedito di preparare ed entrare nei campi per le semine”.

“Per quanto concerne invece l’attività di moltiplicazione delle sementi, in funzione della successiva campagna – evidenzia Saviotti – è clamoroso il calo prossimo al 50% registrato per le superfici portaseme di grano duro, scese da 170mila nel 2004 a 90mila ettari nel 2005”.

Articoli correlati

Link utili

Sementi e aspetti fitosanitari
Position papers di ESA

ISTAT - dati annuali coltivazioni nazionali, regionali e provinciali - dal 2006

ISTAT - distribuzione delle sementi, dati provinciali, regionali e nazionali dal 2003

Gazzetta Ufficiale Italiana

Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

ESCAA - European Seed Certification Agencies Association. Brings together every seed certification bodies from European Union, European Economic Area (EEA) and European Free Trade Association (EFTA).

Coltivazioni in Europa
Le stime Coceral e del COPA-COGECA

Ultimi articoli pubblicati

comunicato stampa

Assosementi presenta il manifesto 'PRIMA I GENI': la mancanza di innovazione mette a rischio la competitività dell'agricoltura europea

Pubblicato il 3 dicembre 2018 in: biotecnologiealimenti mangimi novel foodricerca e costituzione varietà  vegetali

“Una regolazione sbagliata può soffocare l’innovazione, rendendo proibitivi i costi e i tempi di ricerca per piccole e medie imprese”, ha detto il Segretario Generale di Assosementi Alberto Lipparini. L’incontro organizzato in collaborazione con SIGA, Società Italiana di Genetica, si è tenuto all’Università di Bologna