Moltiplicazione seme trifoglio incarnato

Moltiplicazione seme trifoglio incarnato

Norme fito, Decreto Ministeriale 7 settembre 2009

Pubblicato il 7 settembre 2009 in: settore fitosanitario

Decreto Ministeriale 7 settembre 2009

Modifica degli allegati 1, 2, 3, 4, 5 del decreto 19 agosto 2005, n.214.

Allegato 1: Organismi nocivi vietati in tutti gli Stati membri.

Allegato 2: Organismi nocivi vietati, se presenti su determinati vegetali.

Allegato 3: Vegetali e prodotti vegetali di cui è vietata l'introduzione in tutti gli Stati membri.

Allegato 4, parte A: Requisiti particolari per ... (leggi tutto)

comunicato stampa

Art. 68: per AIS indispensabile mantenere obbligo del seme certificato

Pubblicato il 27 luglio 2009 in: pacpac e sementi

“L’accordo tra Ministro e Regioni sui pagamenti dell’art 68 per l’avvicendamento dei seminativi rischia di risultare controproducente se non si manterrà l’obbligo di impiegare seme certificato, così come previsto per i precedenti pagamenti dell’art.69”. L’AIS – Associazione Italiana Sementi, insiste nel reclamare il vincolo dell’uso del certificato, che rischia di essere l’unico sacrificato dal recente accordo.

“Dimenticare in questo accordo il seme certificato è un segnale fortemente negativo ed in contrasto con gli impegni presi dal Ministro Zaia in tema di tracciabilità e per garantire produzioni nazionali esenti da OGM ” – afferma Carl ... (leggi tutto)

comunicato stampa

Art. 68: per AIS va conservato l'uso del seme certificato, per non vanificare la politica di qualità del grano duro

Pubblicato il 21 luglio 2009 in: pacpac e sementiproduzioni e commercio derrate

“La proposta delle Regioni per i pagamenti dell’art 68 deve essere ancora migliorata, inserendo l’obbligo di impiegare il seme certificato per il grano duro al fine di salvaguardare la qualità ed i requisiti di rin-tracciabilità delle produzioni, a tutela dell’intera filiera produttiva”. E’ quanto sostiene l’AIS – Associazione Italiana Sementi, in vista del confronto finale fra le Regioni e con il Ministro Zaia circa l’applicazione dalle prossime semine della recente riforma della PAC.

“La proposta delle Regioni di raddoppiare il plafond destinato all’avvicendamento dei seminativi, l’inclusione tra i beneficiari anche di Marche, Umbria e Toscana, così come l’estensione del pa ... (leggi tutto)

APV, Autorizzazione Provvisoria Vendita sementi, sintesi disposizioni

Pubblicato il 3 luglio 2009 in: legge sementiera nazionale apv e campioni sperimentaliproduzione e commercio sementi

Normativa

Circolare MIPAAF 3 luglio 2009,
relativa all'iscrizione delle varietà da orto.

Decreto 6 aprile 2006,
integrazione alla disciplina della commercializzazione di sementi di varietà in corso di iscrizione.

Decreto 1 dicembre 2005,
disciplina della commercializzazione di sementi di varietà in corso di iscrizione.

Decisione della Commissione del 1° dicembre 2004,
in merito alla commercializzione delle sementi di variet&ag ... (leggi tutto)

comunicato stampa

AIS, intese di filiera e seme certificato per rilanciare la cerealicoltura

Pubblicato il 22 maggio 2009 in: accordi moltiplicazione sementiproduzione e commercio sementi

“Tutela del “made in Italy” e giusta valorizzazione delle nostre produzioni sono i cardini per garantire la sicurezza alimentare e la qualità dei prodotti che arrivano sulle nostre tavole”. E’ questo il primo commento di Carlo Invernizzi, Presidente del gruppo cereali di AIS, alla notizia dell’importazione dall’Egitto di grano contaminato proveniente dalla Russia.

“E’ fondamentale che il processo di produzione della pasta garantisca i massimi standard qualitativi e di tracciabilità in ogni sua fase, a partire dal seme certificato che conferisce precise garanzie di salubrità e qualità già dall’avvio della filiera produttiva della granella”. “Il seme certificato, che tr ... (leggi tutto)

comunicato stampa

Sementi: a rischio l'attività del registro nazionale per il ritardo nei rimborsi delle prove varietali

Pubblicato il 28 aprile 2009 in: registro italiano varietà vegetali

L’AIS – associazione italiana sementi, lancia l’allarme sull’attività del registro nazionale e sulla prosecuzione delle prove di valutazione delle nuove varietà vegetali, per il ritardo di oltre cinque anni del Ministero delle politiche agricole nella liquidazione attraverso le Regioni dei costi sostenuti dalle unità ed aziende locali coinvolte nella sperimentazione.

“L’attività del registro nazionale è pagata dai costitutori di varietà e dalle aziende sementiere, che finora hanno regolarmente versato i compensi previsti per queste prove – sottolinea Marco Nardi, direttore di AIS – ma per il mancato puntuale storno di queste somme dal Tesoro al Ministero, l’arretrato accumulatos ... (leggi tutto)

comunicato stampa

ORTOMAC: per AIS, la ricerca varietale è alla base delle filiere orticole

Pubblicato il 23 aprile 2009 in: qualità delle sementiricerca e costituzione varietà  vegetali

La ricerca e l’innovazione varietale sono elementi fondamentali alla base di ogni filiera produttiva vegetale e ciò vale ancora di più nel settore della produzione orticola, dove il nostro paese deve cercare di imporsi e qualificarsi maggiormente sui mercati esteri puntando su nuovi prodotti e sulla qualità. E’ quanto ha sottolineato l’AIS, associazione italiana sementi, intervenendo al convegno Ortomac svoltosi quest’oggi a Cesena e dedicato alle sinergie all’interno della filiera orticola.

“Le aziende sementiere rivolte al mercato professionale investono somme importanti per la ricerca varietale, che talvolta superano il 10% del loro fatturato, per arrivare a mettere a disposizione del mondo agricolo – ha aff ... (leggi tutto)

comunicato stampa

AIS: le sementi orticole, settore leader in italia

Pubblicato il 21 aprile 2009 in: sezione ortiveproduzione e commercio sementi

L’attività di moltiplicazione delle sementi ortive in Italia sembra non avere risentito degli effetti della crisi economica mondiale, confermandosi anche nel 2008 un settore di punta dell’attività sementiera nazionale riconosciuto a livello europeo e mondiale. Lo segnala l’AIS, associazione italiana sementi, rendendo noto che l’indagine consuntiva sulle produzioni realizzate nel 2008 ha evidenziato investimenti superiori ai 14.000 ettari di colture portaseme.

“Si tratta ancora una volta di un risultato importante, dovuto alla professionalità dei nostri operatori ed alla qualità delle produzioni realizzate, e che permette alle aziende sementiere italiane – sottolinea Roberto Romagnoli, presidente del gruppo sem ... (leggi tutto)

comunicato stampa

G8: per l'AIS, più ricerca ed innovazione per combattere fame e diseguaglianze

Pubblicato il 17 aprile 2009 in: ricerca e costituzione varietà  vegetaliproduzione e commercio sementi

In un pianeta che accresce di continuo la popolazione e le proprie esigenze alimentari ed energetiche, il ruolo centrale dell’agricoltura, la sua efficienza, una migliore e più equa gestione delle risorse disponibili, la sicurezza, l’accesso ai mercati ed il loro equilibrio, sono elementi fondamentali su cui il summit del G8, allargato ad altri importanti paesi, dovrà dibattere ed arrivare ad elaborare precisi indirizzi per combattere la fame e le diseguaglianze. E’ quanto sottolinea l’AIS – associazione italiana sementi, che si rallegra con il Ministro delle politiche agricole Luca Zaia per avere organizzato questo evento che mette l’agricoltura, in particolare quella italiana, al centro dell’attenzione.

“La FA ... (leggi tutto)

Comunicazione istituzionale

Campagna seme certificato cereali 2016

SEME CERTIFICATO 5 RAGIONI per SCEGLIERLO!

un seme, una pianta

RICERCA e INNOVAZIONE per UN'ORTICOLTURA DI QUALITA'

tappeti erbosi

BROCHURE SUI TAPPETI ERBOSI NATURALI

concia sementi

CONCIA DELLE SEMENTI, VALORE PER L'AGRICOLTURA E UTILIZZO SOSTENIBILE

Speak Up for seeds !

SPEAK UP for SEEDS !
DIAMO VOCE ALLE SEMENTI

Ultimi pubblicati

Assosementi aderisce a

ESA European Seed Association ISF international Seed Federation
certificazione CRA-SCS

Prossimi appuntamenti

vedi tutti