Moltiplicazione seme trifoglio incarnato

Moltiplicazione seme trifoglio incarnato

Decreto legislativo 12 aprile 2006

Pubblicato il 12 aprile 2006 in: settore fitosanitario

Modifica degli allegati 1, 2, 3, 4, 5, 6 e 7 del Dlgs 19 agosto 2005, n. 214 (comprende anche rettifica pubblicata sulla Gazzetta del 5 agosto 2006)

Decreto legislativo 12 aprile 2006

Modifica degli allegati 1, 2, 3, 4, 5, 6 e 7 del Dlgs 19 agosto 2005, n. 214
(comprende anche rettifica pubblicata sulla Gazzetta del 5 agosto 2006)

Allegati 1 - 6 sostituiti dal decreto 26 settembre 2006

Allegato 7: Modelli di certificati.

... (leggi tutto)

coesistenza fra ogm convenzionale e biologico

Pubblicato il 31 marzo 2006 in: biotecnologiecoesistenza ogm convenzionale bio

Circolare MIPAF 31 marzo 2006
relativa alla moratoria semine ogm (Sentenza Corte Costituzionale n.116/2006).

Sentenza Corte Costituzionale 17 marzo 2006
in materia di coesistenza fra le colture.

Decreto 19 gennaio 2005
Prescrizioni per la valutazione del rischio per l'agrobiodiversità, i sistemi agrari e la filiera agroalimentare, relativamente alle attivita' di rilascio deliberato nell'ambiente di OGM per qualsiasi fine diverso dall'immissione sul mercato.

leggi tutto)

Decreto 28 febbraio 2006. recepimento dell'articolo 22 del decreto legislativo 18 maggio 2001, n. 228, relativo alla sorveglianza rinforzata

Pubblicato il 28 febbraio 2006 in: presenza accidentale ogm

IL MINISTRO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI
di concerto con
IL MINISTRO DELLA SALUTE
e
IL MINISTRO DELL'AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO

Vista la legge 25 novembre 1971, n. 1096 e successive modificazioni;
Vista la legge 20 aprile 1976, n. 195;
Visto il decreto legislativo del 30 dicembre 1992, n. 536, che in attuazione della direttiva 91/683/CEE istituisce il servizio fitosanitario nazionale;
Visto il decreto ministeriale 31 gennaio 1996, pubblicato nel supplemento ordinario n. 33 alla Gazzetta Ufficiale n. 41 del 19 febbraio 1996, concernente le misure di protezione contro l'introduzione e la diffusione nel territorio della Repubblica italiana di organismi nocivi ai vegetali o ai prodot ... (leggi tutto)

Concia sementi: la normativa nazionale di riferimento

Pubblicato il 1 gennaio 2006 in: concia delle sementi

Legge sementiera 1096/71

Articolo 11
(...) Nel caso di prodotti sementieri che sono stati assoggettati a trattamenti chimici, l'indicazione di questi deve essere apposta sull'involucro o su un'apposita etichetta. (...)

Regolamento di esecuzione della legge sementiera, Dpr 1065/73

Articolo 13
(...) Se le sementi e gli altri materiali di moltiplicazione e di riproduzione sono stati assoggettati a trattamenti chimici deve essere indicato il nome commerciale dei prodotti impiegati nonché la classe di tossicità ed i principi attivi contenuti nei prodotti stessi. (...)

... (leggi tutto)

comunicato stampa

AIS: bilancio molto negativo per le sementi, dopo il primo anno della nuova PAC

Pubblicato il 15 dicembre 2005 in: pacproduzioni e commercio derrateproduzione e commercio sementi

Una perdita netta per l’agricoltura italiana di oltre 700mila ettari di superficie coltivata, una contrazione complessiva del 25% nella moltiplicazione di sementi: questo il bilancio fortemente negativo che stila l’AIS - Associazione italiana sementi, al termine del primo anno di applicazione della nuova riforma PAC.

“Dopo anni di sostanziale stabilità, nel 2005 il settore sementiero ha registrato una pesante contrazione nella vendita di sementi certificate” – denuncia Bruna Saviotti, Presidente AIS. “Al calo di oltre 600mila ettari di frumento duro e di circa 150mila ettari di mais, si sono purtroppo contrapposti solo lievi aumenti di poche decina di migliaia di ettari per il frumento tenero e l’orzo, il girasole, il favino ... (leggi tutto)

comunicato stampa

Soia dai paesi dell'Est: sconcerto dell'AIS per l'iniziativa del Ministero, che va a detrimento della produzione italiana

Pubblicato il 1 dicembre 2005 in: produzioni e commercio derrate

Le aziende sementiere manifestano forti perplessità sul progetto “La via della soia”, annunciato dal Ministero delle politiche agricole, per sviluppare l’importazione dai Paesi dell’Est di soia ogm-free per l’agroalimentare italiano di qualità.

“E’ davvero sconcertante vedere questa proposta – sottolinea il Presidente AIS, Bruna Saviotti – e pensare che non possa essere il nostro paese a sviluppare queste produzioni di soia, considerata la forte necessità di colture da rinnovo che ha l’agricoltura italiana, alla luce anche della recente riforma dell’OCM zucchero che di fatto dimezza gli investimenti nazionali”.

“Non può essere neanche la questione ogm &ndash ... (leggi tutto)

comunicato stampa

Ogm e coesistenza: possibile per AIS, tutte le colture sementiere sono giÓ un esempio di coesistenza

Pubblicato il 5 ottobre 2005 in: coesistenza ogm convenzionale bioproduzione e commercio sementi

“La coesistenza tra colture tradizionali e colture ogm è possibile – afferma Bruna Saviotti, Presidente di AIS, commentando i risultati dell'indagine Eurisko sull’ atteggiamento degli agricoltori nei confronti delle coltivazioni modificate geneticamente – a condizione di essere disponibili ad applicare ed accettare ragionevoli soglie di tolleranza nei confronti della presenza accidentale”.

“Tutte le produzioni sementiere sono già un esempio concreto di coesistenza, basta infatti pensare che vengono ottenute in ambienti di coltivazione dove coesistono colture anche della stessa specie, adottando precise tecniche colturali” – aggiunge Saviotti. “Queste tecniche di produzione sono il risultato di una cont ... (leggi tutto)

comunicato stampa

Campagna semine: per l'aiuto supplementare, l'AIS ricorda agli agricoltori di conservare i cartellini delle sementi

Pubblicato il 3 ottobre 2005 in: pacpac e sementi

In vista delle nuove semine, l’AIS – Associazione Italiana sementi desidera ricordare a tutti gli agricoltori che per beneficiare del pagamento supplementare ex art. 69 della riforma PAC, così come del premio qualità grano duro, è necessario conservare i cartellini ufficiali di certificazione presenti sulle confezioni delle sementi impiegate.

Il Ministero delle politiche agricole non ha ancora stabilito i requisiti per ottenere l’aiuto supplementare con le nuove semine. Ritenendo comunque che le disposizioni della scorsa campagna non possano non venire prorogate, l’AIS sottolinea che il quantitativo minimo di seme certificato da impiegare per le specie interessate (frumenti, orzo, avena, colza, favino ecc..) è indicato ne ... (leggi tutto)

Decreto legislativo19 agosto 2005, n. 214

Pubblicato il 19 agosto 2005 in: settore fitosanitariolegge sementiera nazionale licenza sementiera

Attuazione della direttiva 2002/89/CE concernente le misure di protezione contro l'introduzione e la diffusione nella Comunità di organismi nocivi ai vegetali o ai prodotti vegetali.

Decreto legislativo19 agosto 2005, n. 214

Attuazione della direttiva 2002/89/CE concernente le misure di protezione contro l'introduzione e la diffusione nella Comunità di organismi nocivi ai vegetali o ai prodotti vegetali.

Allegati 1 - 5: modificati dal decreto 7 settembre 2009.

Allegato 6: modificato dal decreto 26 settembre 2006.

Allegato 7: modificato dal decreto 12 aprile 2006. 

Allegati 8 e 21: Punti di entrata; cereali e leguminose oggetto di controllo all'entrata in Italia.

leggi tutto)

Comunicazione istituzionale

Campagna seme certificato cereali 2016

SEME CERTIFICATO 5 RAGIONI per SCEGLIERLO!

un seme, una pianta

RICERCA e INNOVAZIONE per UN'ORTICOLTURA DI QUALITA'

tappeti erbosi

BROCHURE SUI TAPPETI ERBOSI NATURALI

concia sementi

CONCIA DELLE SEMENTI, VALORE PER L'AGRICOLTURA E UTILIZZO SOSTENIBILE

Speak Up for seeds !

SPEAK UP for SEEDS !
DIAMO VOCE ALLE SEMENTI

Ultimi pubblicati

Assosementi aderisce a

ESA European Seed Association ISF international Seed Federation
certificazione CRA-SCS

Prossimi appuntamenti

vedi tutti