Moltiplicazione seme trifoglio incarnato

Moltiplicazione seme trifoglio incarnato

comunicato stampa

ASSOSEMENTI: Serve un cambio di passo per superare le barriere fitosanitarie

Pubblicato il 21 aprile 2016 in: settore fitosanitario

Oggi a Bologna il convegno sulle barriere fitosanitarie all’export. Per il settore sementiero la collaborazione tra pubblico e privato è l’unico strumento per fare fronte alle richieste del mercato internazionale

Nel contesto dell’attuale globalizzazione, la collaborazione tra le Istituzioni e le Associazioni delle imprese è uno strumento fondamentale per rispondere alle crescenti richieste del mercato internazionale e quindi valorizzare il sistema produttivo agricolo nazionale. È questo quanto emerso nell’ambito del convegno “Confrontarsi con il mercato internazionale. Il settore agricolo dell’Emilia-Romagna e le barriere fitosanitarie”, svoltosi quest’oggi a Bologna, su iniziativa della Regione Emilia-Romagna.

“Per il settore sementiero, l’attivazione di un tavolo nazionale permanente per la condivisione di strategie di gestione delle problematiche fitosanitarie rappresenta una necessità per prevenire la creazio ... (leggi tutto)

comunicato stampa

ASSOSEMENTI, protocollo di Nagoya: il DDL di ratifica ed esecuzione rischia di paralizzare la ricerca vegetale in Italia

Pubblicato il 31 marzo 2016 in: ricerca e costituzione varietà  vegetalibiodiversità risorse genetiche

L’Associazione delle aziende sementire italiane chiede l’esclusione delle risorse vegetali per l’alimentazione e l’agricoltura dal regime di applicazione del Protocollo

La ricerca genetica vegetale italiana è a rischio paralisi se il DDL di ratifica ed esecuzione del Protocollo di Nagoya non dovesse escludere dal regime di applicazione le risorse genetiche vegetali per l’alimentazione e l’agricoltura (RGVAA) .

A lanciare l’allarme è Assosementi, l’associazione che riunisce le aziende sementiere italiane, in occasione del workshop “Il Protocollo di Nagoya e le risorse genetiche: accesso, utilizzo e ripartizione dei benefici” in corso oggi a Padova e promosso dal Mi ... (leggi tutto)

position paper

Posizione dell’industria sementiera nazionale e comunitaria sul disegno di legge di ratifica del protocollo di Nagoya in Italia

Pubblicato il 30 marzo 2016 in: ricerca e costituzione varietà  vegetalibiodiversità risorse genetiche

 

 

Versione stampabile pdf

Che cosa vuol dire miglioramento genetico

L’incremento demografico atteso entro il 2050, circa 9 miliardi di persone sul nostro pianeta, la contrazione dell’estensione delle terre arabili per via della crescente urbanizzazione e le incognite imposte dai cambiamenti climatici rappresentano sfide che già ora mettono a dura prova la capacità di tenuta del sistema agricolo mondiale il cui scopo è da sempre quello di aumentare le produzioni salvaguardando le risorse agrarie e naturali per una reale sostenibilit& ... (leggi tutto)

comunicato stampa

ASSOSEMENTI: dal 2000 l'innovazione varietale ha contribuito alla crescita del PIL europeo per 14 miliardi di euro

Pubblicato il 16 marzo 2016 in: ricerca e costituzione varietà  vegetalibiodiversità risorse genetiche

È quanto emerge dallo studio presentato a Bruxelles da ETP Plants for Future

Crescita del PIL e della produttività, maggior tutela ambientale grazie alla riduzione delle emissioni di CO2 e salvaguardia della biodiversità. Sono questi i risultati dell’innovazione varietale dal 2000 a oggi nell’Unione Europea. I dati sono stati presentati ieri a Bruxelles dalla piattaforma tecnologica europea (ETP) “Plants for the future” in occasione dell’evento promosso dall’europarlamentare Jasenko Selimovic.

Condotto da Hffa Research GmbH, società di ricerca specializzata in ambito agricolo, lo studio dal titolo "Il valore economico, sociale e ambientale del breeding vegetale in Europa ... (leggi tutto)

comunicato stampa

SOIA, ASSOSEMENTI: COLTIVAZIONI A RISCHIO CON IL SEME “FAI DA TE”

Pubblicato il 3 marzo 2016 in: qualità delle sementiricerca e costituzione varietà  vegetalisezione colture industrialiproduzioni e commercio derrateproduzione e commercio sementi

L’impiego del seme riprodotto in azienda inficia purezza, germinabilità e protezione dagli organismi nocivi del raccolto, con gravi ripercussioni sulla resa e la redditività futura della coltura

Con l’approssimarsi delle nuove semine, Assosementi, l’associazione che riunisce le aziende sementiere italiane, avverte gli agricoltori sui rischi cui andrebbero incontro ove ricorrano all’uso di seme “fai da te”. Il seme di soia riprodotto in azienda non offre infatti garanzie all’agricoltore in termini di purezza, germinabilità e certezze sull’origine. Inoltre, in quanto non conciato, non dà protezione dagli organismi nocivi in fase di germinazione con gravi ripercussioni sulla resa e quindi sulla redditività della coltura. Negli ultimi anni sono stati segnalati casi di attacchi di Diaporthe spp, un patogeno che attacca lo stelo della pianta, che può compromettere l’intera produzione, ma che può ess ... (leggi tutto)

comunicato stampa

Girasole, Assosementi: cresce il potenziale produttivo e la domanda globale, ma le superfici coltivate in Italia sono in calo

Pubblicato il 22 febbraio 2016 in: pacricerca e costituzione varietà  vegetalisezione colture industriali

Il convegno di Fermo fa il punto su una coltura che offre grandi opportunità. Presentati i risultati di sperimentazione del progetto “Qualità Girasole”

La potenzialità produttiva del girasole continua ad aumentare, come dimostrano i risultati delle prove e del progetto “Qualità Girasole” promosso dalle aziende della Sezione colture industriali di Assosementi. Tuttavia le superfici italiane sono in calo. È questo lo scenario emerso nel corso del convegno “Le aspettative per la coltura del girasole tra sperimentazione, mercato e industria”, organizzato da Assosementi, l’associazione che riunisce le aziende sementiere italiane, in collaborazione con il CREA e tenutosi venerdì scorso presso il Palazzo dei Priori di Fermo.

Punto di partenza del convegno sono stati i risultati della sperimentazione 2015 del progetto “Qualità Girasole”. Sostenuto dalle ... (leggi tutto)

comunicato stampa

ASSOSEMENTI, MAIS: in Italia le superfici coltivate hanno raggiunto il minimo storico. Puntare sulla ricerca e l’agrotecnica per risollevare le sorti della coltura

Pubblicato il 9 febbraio 2016 in: ricerca e costituzione varietà  vegetalisezione colture industrialiproduzioni e commercio derrate

L'Italia sta sottovalutando la riduzione di superfici coltivate che in questi anni sta interessando una coltura strategica come il mais e rischia di aggravare la sua dipendenza dall’estero. Per superare tale crisi, le aziende sementiere puntano a sostenere gli importanti investimenti nel nostro Paese sullo sviluppo di varietà nelle classi di maturità specifiche per le nostre condizioni agroclimatiche e sulla formazione della propria rete di professionisti sul territorio che sappiano orientare interventi agronomici mirati così da esprimere al massimo il potenziale produttivo e la redditività della coltura. È quanto emerge dall’intervento di Gianluca Fusco, in rappresentanza della Sezione colture industriali di Assosementi, l’Ass ... (leggi tutto)

comunicato stampa

ASSOSEMENTI, RISO: la leadership italiana minacciata dall'uso di seme non certificato, un fenomeno che coinvolge il 30% delle superfici coltivate

Pubblicato il 5 febbraio 2016 in: contraffazioneseme aziendalericerca e costituzione varietà  vegetaligruppo risoproduzioni e commercio derrateproduzione e commercio sementi

L’impiego di semente certificata è il mezzo imprescindibile per assicurare l’innovazione e la competitività del sistema risicolo nazionale

L'attività sementiera risicola italiana, leader nel settore europeo, continua a vivere una preoccupante perdita di competitività a causa del crescente ricorso al seme non certificato o reimpiegato, che nel complesso ha oramai superato il 30% delle superfici risicole coltivate e su cui non viene pagata alcuna royalty, unico strumento per sostenere la ricerca, l’innovazione e la competitività del sistema risicolo nazionale.

A lanciare l'allarme è Massimo Biloni, coordinatore del Gruppo riso di Assosementi, nel corso della 3a edizione della giornata tecnica dedicata alla sperimentazione agronomica e all&rsq ... (leggi tutto)

Comunicazione istituzionale

Campagna seme certificato cereali 2016

SEME CERTIFICATO 5 RAGIONI per SCEGLIERLO!

un seme, una pianta

RICERCA e INNOVAZIONE per UN'ORTICOLTURA DI QUALITA'

tappeti erbosi

BROCHURE SUI TAPPETI ERBOSI NATURALI

concia sementi

CONCIA DELLE SEMENTI, VALORE PER L'AGRICOLTURA E UTILIZZO SOSTENIBILE

Speak Up for seeds !

SPEAK UP for SEEDS !
DIAMO VOCE ALLE SEMENTI

Ultimi pubblicati

Assosementi aderisce a

ESA European Seed Association ISF international Seed Federation
certificazione CRA-SCS

Prossimi appuntamenti

vedi tutti