Area tematica

direttive ue sementi

comunicato stampa

ASSOSEMENTI: il ritiro della proposta sulle sementi da parte della Commissione vanifica le attese di miglioramento e anni di lavoro

Pubblicato il 23 dicembre 2014 in: direttive ue sementi

Il ritiro da parte della Commissione EU della proposta per un nuovo regolamento sulle sementi e gli altri materiali da propagazione vegetali, presentata nel maggio 2013 e bocciata in prima lettura nel marzo scorso dal Parlamento europeo, vanifica un lavoro avviato nel 2008 e le aspettative di modifica da più parti espresse verso l’impianto normativo oggi esistente in materia. Lo sottolinea Assosementi, commentando quanto annunciato martedì scorso dalla nuova Commissione EU nell’illustrare il proprio programma di lavoro per il 2015.

“Va intanto osservato che mentre la Commissione ha ritirato la proposta sulle sementi, per concentrarsi su dossier ritenuti più importanti, il Consiglio agricolo, nel comunicato finale delle riunioni del 15 ... (leggi tutto)

comunicato stampa

ASSOSEMENTI: deciso no del parlamento europeo alla proposta sulle sementi, ma una disciplina razionale e moderna è importante per la sicurezza alimentare e la produttività agricola

Pubblicato il 13 marzo 2014 in: direttive ue sementi

Nonostante la bocciatura della proposta di regolamento sui materiali da propagazione vegetali da parte del Parlamento europeo, Assosementi, l’associazione che riunisce le aziende sementiere italiane, è certa che la Comunità dovrà riprendere, dopo le elezioni europee del prossimo maggio, su basi più solide e senza alcun pregiudizio, il progetto di aggiornamento delle norme esistenti nel settore. “Queste norme coinvolgono il lavoro di 12 milioni di agricoltori europei che debbono guardare al mercato e nel contempo assicurare sicurezza e tracciabilità lungo la catena agroalimentare – ha dichiarato Guido Dall’Ara, il neo presidente di Assosementi. Di fronte a temi così importanti è fondamentale che l’Unione eu ... (leggi tutto)

comunicato stampa

ASSOSEMENTI, il progetto di revisione europea della disciplina sementiera si arena alla Commissione agricoltura.

Pubblicato il 11 febbraio 2014 in: direttive ue sementi

Una normativa semplice e razionale resta tuttavia una priorità per un settore produttivo che coinvolge in Europa 12 milioni di agricoltori

La Commissione Agricoltura del Parlamento europeo ha respinto oggi la nuova proposta di regolamento sui materiali da propagazione vegetali, sementi comprese. Assosementi, l’associazione che riunisce le aziende sementiere italiane, prende atto di questa decisione e auspica che il processo di revisione della disciplina sulle sementi e gli altri materiali resti comunque una priorità in seno al nuovo parlamento UE.

“Il Parlamento europeo è stato al centro di una violenta campagna di disinformazione che ha finito con il distorcere il dibattito e spostare l’attenzione verso temi che non erano in alcun modo oggetto del provvedimento in esame: la proprietà intellettuale e i diritti degli agricoltori, gli organismi geneticamente modificati, i ... (leggi tutto)

comunicato stampa

ASSOSEMENTI: il ritorno al baratto delle sementi non aiuta la biodiversità, nè agevola la competitività. Qualità, sicurezza e tracciabilità delle sementi requisiti necessari per tutelare consumatori, agricoltori e ambiente

Pubblicato il 7 febbraio 2014 in: direttive ue sementi

La Commissione agricoltura del Parlamento europeo voterà il prossimo 11 febbraio la proposta di revisione della disciplina sulle sementi e gli altri materiali di propagazione vegetativa

Mentre appare ormai certo che si vada verso una bocciatura della proposta della Commissione UE per rivedere le norme sulle sementi e gli altri materiali vegetali, Assosementi, l’associazione nazionale che rappresenta le aziende sementiere in Italia, prende apertamente posizione contro chi negli ultimi tempi, da ultimo l’on. Susanna Cenni con una interrogazione al Ministro delle politiche agricole e una proposta di risoluzione parlamentare, auspica un ritorno al libero scambio delle sementi tra gli agricoltori.

“Se, da un lato, la proposta in discussione, che intende riunire in un solo dispositivo ben 12 diverse direttive sulle sementi e gli altri materiali da moltiplicazione, suscita diverse perplessità e difetta di chiarezza, ha commentato Valeria ... (leggi tutto)

comunicato stampa

ASSOSEMENTI: eccessivo l'allarmismo nei confronti della nuova proposta comunitaria. Il settore sementiero contribuisce attivamente alla biodiversità

Pubblicato il 23 dicembre 2013 in: direttive ue sementi

Assosementi, l’associazione che riunisce le aziende sementiere in Italia, registra negli ultimi giorni un acceso dibattito a proposito del processo di revisione europeo della disciplina sementiera. Diverse ONG e noti opinion leader come Carlo Petrini si sono schierati contro una proposta di regolamento della Commissione UE che a loro parere metterebbe a repentaglio la biodiversità e favorirebbe le multinazionali del settore. Per Assosementi si tratta in realtà di un allarmismo ingiustificato, frutto di una lettura superficiale, o peggio strumentale, di una proposta che dovrebbe semplificare e razionalizzare il quadro normativo esistente.

“La proposta di nuovo regolamento sulle sementi e gli altri materiali di moltiplicazione, che dovrebbe sostitui ... (leggi tutto)

comunicato stampa

ASSOSEMENTI: revisione disciplina sementiera fondamentale non solo per il settore, ma anche per mezzo miliardo di consumatori europei

Pubblicato il 28 novembre 2013 in: direttive ue sementi

Lo scorso 26 novembre si è svolta presso il Parlamento europeo una pubblica audizione della Commissione agricoltura sul progetto di regolamento che riguarda i materiali riproduttivi vegetali, sementi comprese, nell’ambito del pacchetto di aggiornamento normativo in tema di salute e di sicurezza lungo la catena agroalimentare denominato “Smarter rules for safer food”. Assosementi, l'associazione che riunisce le aziende sementiere in Italia, sottolinea l’importanza di questo progetto, il cui fine è snellire e modernizzare ulteriormente il vigente quadro legislativo europeo sui materiali di moltiplicazione, sulla disciplina fitosanitaria e sui controlli ufficiali.

“L’Europa conta olt ... (leggi tutto)

comunicato stampa

ASSOSEMENTI: bene il progetto di semplificazione della normativa sementiera europea. Strumentali gli attacchi di favorire la brevettazione delle sementi e le multinazionali

Pubblicato il 28 giugno 2013 in: direttive ue sementi

"Snellire la normativa sementiera europea e salvaguardare al tempo stesso l'impianto basato su registrazione delle varietà e controllo delle sementi è di fondamentale importanza per garantire il materiale di moltiplicazione utilizzato dagli agricoltori, favorire il lavoro di innovazione varietale e continuare così a sostenere la crescita costante delle rese agricole come è avvenuto negli ultimi 50 anni". È questa la posizione espressa da Assosementi, l'associazione che riunisce le aziende sementiere in Italia, durante l'incontro di ieri mattina a Roma - presso l’Ufficio di rappresentanza UE - promosso dalla Direzione generale per la Salute e i consumatori della Commissione europea sul pacchetto legislativo sulla sicu ... (leggi tutto)

comunicato stampa

ASSOSEMENTI: le sementi, primo anello della filiera agroalimentare, reclamano attenzione e una politica seria

Pubblicato il 21 giugno 2013 in: direttive ue sementi

Paolo Marchesini, Presidente di Assosementi, interviene alla VII Conferenza economica CIA: il Governo sostenga una politica forte per il settore sementiero

"Con 190 mila ettari destinati ogni anno alla produzione di sementi, oltre 15 mila agricoltori coinvolti nella moltiplicazione e un patrimonio di circa 300 aziende sementiere il comparto dell' attività sementiera costituisce un importante fulcro della filiera agroalimentare e un insieme di conoscenze e professionalità che andrebbero meglio salvaguardate e valorizzate" è quanto ha dichiarato Paolo Marchesini, Presidente di Assosementi, in occasione della VII Conferenza economica della CIA "Più agricoltura per nutrire il mondo" in corso oggi a Lecce. "La necessità di una politica di Governo forte per il settore sementiero e di una concreta strategia di contrasto alla contraffazione, alla vendita illegale di sementi, rischi ... (leggi tutto)

comunicato stampa

Parere Corte Giustizia UE su obbligo iscrizione varietà:
per ASSOSEMENTI, importante conferma politica identità e tracciabilità

Pubblicato il 16 luglio 2012 in: direttive ue sementi

Il parere emesso dalla Corte di giustizia UE il 12 luglio scorso, che sancisce che l’obbligo della iscrizione ufficiale obbligatoria di una varietà vegetale prima della sua commercializzazione, così come previsto dalle direttive sementiere, non viola i principi del libero esercizio di un’attività economica e della libera circolazione delle merci, e nemmeno interferisce con gli impegni presi per la tutela delle risorse fitogenetiche, è una importante conferma della fondatezza legale della politica sementiera perseguita dalla Comunità negli ultimi decenni”.  Lo afferma ASSOSEMENTI, l’Associazione Italiana Sementi, commentando il recente giudizio della Corte in merito al caso Associazione Kokopelli  contro Graines Baum ... (leggi tutto)

  • 1

Normative

Dlgs 3 novembre 2003, n. 308
Attuazione delle direttive 2002/53CE, 2002/54/CE, 2002/55/CE, 2002/56/CE, 2002/57/CE e 2002/68/CE concernenti la commercializzazione dei prodotti sementieri e il catalogo delle varietà  delle specie di piante agricole

DPR 9 maggio 2001, n. 322
Regolamento recante modifiche al decreto del Presidente della Repubblica 8 ottobre 1973, n. 1065, in attuazione delle direttive 98/95/CE e 98/96/CE concernenti la commercializzazione dei prodotti sementieri, il catalogo comune delle varieta' delle specie di piante agricole e i relativi controlli.

Dlgs 24 aprile 2001, n. 212
Attuazione delle direttive 98/95/CE e 98/96/CE concernenti la commercializzazione dei prodotti sementieri, il catologo comune delle varietà delle specie di piante agricole e relativi controlli.

Legge 20 aprile 1976, n.195

DRP 8 ottobre 1973, n.1065

Legge 25 novembre 1971, n.1096

Legislazione sementi UE
Sementi e materiali di moltiplicazione [03.50.40]

Link utili

Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

Comunicati stampa