Area tematica

produzione e commercio sementi

Assosementi: prosegue il boom della soia, ma il seme non certificato resta una minaccia

Pubblicato il 19 aprile 2017 in: produzione e commercio sementi

In Italia le superfici destinate alla moltiplicazione della soia sono raddoppiate in 4 anni, ma cresce anche il fenomeno della riproduzione del seme aziendale. Assosementi lancia una campagna informativa destinata a tutti gli attori della filiera produttiva.

Crescono per il quarto anno consecutivo le superfici destinate alla moltiplicazione di soia in Italia, leader in Europa per questo comparto secondo le statistiche ufficiali 2016 di ESCAA (European Seed Certification Agencies Association). Tuttavia aumenta contemporaneamente anche l’auto-riproduzione di seme aziendale, pratica che preoccupa per le conseguenze fitosanitarie che l’uso di tale seme può determinare a discapito della redditività del raccolto e per le diverse forme di illegalità cui può dare origine se scambiato o posto in commercio. Ad affermarlo è Assosementi, l’Associazione che rappresenta le ditte sementiere italiane, che alla vigilia delle semine d ... (leggi tutto)

comunicato stampa

Riso, ASSOSEMENTI: la proposta dell'obbligo di etichettatura di origine è una opportunità per l'Italia da sfruttare anche con l'uso di seme certificato

Pubblicato il 14 aprile 2017 in: produzione e commercio sementi

Assosementi accoglie con favore il piano di interventi annunciato ieri dal Ministro Martina, che prevede la sperimentazione dell’obbligo di indicazione dell’origine in etichetta per il riso. “Si tratta di una proposta di decreto che può certamente contribuire alla valorizzazione delle produzioni italiane e europee”, ha commentato Massimo Biloni, coordinatore del Gruppo riso di Assosementi. “Il riso è un’eccellenza del Made in Italy e il rilancio di questa coltura, di cui storicamente il nostro Paese è leader, non può prescindere dalla sua tracciabilità”.

“Il buon seme certificato, primo anello della filiera ag ... (leggi tutto)

comunicato stampa

La valorizzazione della filiera orticola italiana al centro del protocollo d’intesa siglato da Assosementi e Macfrut

Pubblicato il 27 marzo 2017 in: produzione e commercio sementi

La valorizzazione della filiera orticola nazionale è al centro dell’intesa siglata oggi tra Macfrut e Assosementi, l’Associazione che rappresenta le ditte sementiere italiane. Nell’ambito del Protocollo d’Intesa sottoscritto oggi a Cesena da Giuseppe Carli, Presidente di Assosementi, e Renzo Piraccini, Presidente di Cesena Fiera, l’edizione 2017 della fiera riminese dà particolare enfasi all’attività di moltiplicazione delle sementi da orto, vero e proprio fiore all’occhiello del settore sementiero nazionale.

“Con circa 40.000 ettari di colture portaseme coltivate nel 2016, l’Italia è storicamente tra i Paesi leader a livello mondiale nella moltiplicazione delle sementi”, ha ... (leggi tutto)

Assosementi: firmato protocollo di intesa con le associazioni di apicoltori per valorizzare le colture sementiere e tutelare il patrimonio apistico

Pubblicato il 27 gennaio 2017 in: produzione e commercio sementi

È stato siglato oggi a Cesena il “Protocollo d’intesa per l’applicazione delle buone pratiche agricole e la salvaguardia del patrimonio apistico”, sottoscritto da Assosementi, assieme al Consorzio delle Organizzazioni di Agricoltori Moltiplicatori di Sementi (COAMS), dalle Associazioni degli apicoltori della Regione Emilia-Romagna e dall’Unione Nazionale Imprese di Meccanizzazione (UNIMA). Il documento, teso a condividere una strategia comune per la tutela delle attività apistica e sementiera, è stato firmato dai rappresentanti delle suddette Organizzazioni, dinanzi all’Assessore regionale all’agricoltura, Simona Caselli.

“Il ... (leggi tutto)

comunicato stampa

Assosementi: bene il decreto grano duro, primo passo per il rilancio di una filiera tracciata e di qualità

Pubblicato il 13 dicembre 2016 in: produzione e commercio sementi

Con la recente pubblicazione in gazzetta ufficiale è diventato operativo il decreto interministeriale “fondo grano duro” che sancisce misure a favore delle produzioni di grano duro in filiera, prevedendo il vincolo di uso del seme certificato. “Il decreto sul grano duro rappresenta un primo interessante segnale e un importante stimolo per organizzare le produzioni verso logiche di filiera, ma soprattutto riafferma il giusto ruolo che spetta al seme certificato in contesti che puntano a differenziare i raccolti per qualità e tracciabilità” ha dichiarato a questo proposito Franco Brazzabeni, Presidente della Sezione cereali a paglia di Assosementi, l’associazione che riunisce le aziende sementiere italiane.

“L’au ... (leggi tutto)

Sementi di erba medica: fissato il prezzo interprofessionale per il raccolto 2016

Pubblicato il 1 dicembre 2016 in: produzione e commercio sementi

Il Comitato tecnico economico sementi foraggere (CTEF), riunitosi a Bologna, ha fissato il prezzo “interprofessionale” per il raccolto 2016 di seme di erba medica in 2,60 euro al kg di prodotto pulito, al netto cioè di ogni tara e scarto. Rispetto alla precedente indicazione di inizio novembre, il prezzo medio di riferimento del seme di erba medica ha fatto quindi registrare un leggero incremento, dovuto a una resa delle produzioni complessive che a livello europeo dovrebbe essere inferiore alle aspettative.

“Il Comitato tecnico economico sementi foraggere opera in seno all’accordo quadro per la moltiplicazione delle sementi foraggere definito da Assosementi in rappresentanza del settore sementiero e dal Coams che rappresenta invece gli agric ... (leggi tutto)

comunicato stampa

Sementi erba medica: confermate le indicazioni sul prezzo interprofessionale 2016

Pubblicato il 3 novembre 2016 in: produzione e commercio sementi

Il Comitato economico interprofessionale per la moltiplicazione delle sementi foraggere (CTEF) si è riunito oggi a Bologna per valutare l’andamento della campagna 2016 per la produzione di seme di erba medica. La parte agricola e quella industriale che compongono il Comitato, nel valutare le informazioni disponibili sia in ambito interno che a livello internazionale, si sono trovate concordi nell’affermare che le attuali condizioni di mercato non lasciano intravedere significative variazioni rispetto all’indicazione fornita poco più di un mese fa del prezzo ‘interprofessionale’ di riferimento per il seme di erba medica.

“Le condizioni climatiche non propriamente ottimali per la produzione di seme di erba medica registrate d ... (leggi tutto)

comunicato stampa

Sementi di erba medica: prime indicazioni sul prezzo interprofessionale 2016

Pubblicato il 22 settembre 2016 in: produzione e commercio sementi

  Il Comitato economico interprofessionale per la moltiplicazione delle sementi foraggere (CTEF), in occasione della sua prima riunione dopo la pausa estiva, ha fornito alcune anticipazioni sul prezzo ‘interprofessionale’ di riferimento per il seme di erba medica. In particolare, per il raccolto 2016, si prevede una quotazione di 2,50 euro al kg di prodotto pulito, al netto cioè di ogni tara o scarto.   “Si tratta di una previsione di quello che potrà essere il prezzo di liquidazione del seme certificato di erba medica nella campagna 2016, basata sulle informazioni che ci giungono dai mercati internazionali e sulle stime di produzione del prodotto nazionale&rdquo ... (leggi tutto)

comunicato stampa

ASSOSEMENTI: sottoscritto accordo con l'ispettorato centrale repressione frodi per combattere le illegalità del settore sementiero

Pubblicato il 24 giugno 2016 in: produzione e commercio sementi

Assosementi, l’associazione che riunisce le aziende sementiere italiane, ha sottoscritto quest’oggi un importante accordo di collaborazione con l’Ispettorato centrale della tutela della qualità e della repressione frodi dei prodotti agroalimentari (ICQRF) finalizzato ad un più efficace controllo delle attività illegali nel settore sementiero. A firmare l’accordo sono stati Giuseppe Carli, Presidente di Assosementi, e Oreste Gerini, Direttore Generale della Direzione della prevenzione e del contrasto alle frodi agro-alimentari dell’ICQRF, nel corso di una giornata di studio organizzata a Bologna dalle due organizzazioni.

L’accordo con l’ICQRF ha l’obiettivo di rendere più efficace l’attivit&ag ... (leggi tutto)

Normative

DPR 9 maggio 2001, n. 322
Regolamento recante modifiche al decreto del Presidente della Repubblica 8 ottobre 1973, n. 1065, in attuazione delle direttive 98/95/CE e 98/96/CE concernenti la commercializzazione dei prodotti sementieri, il catalogo comune delle varieta' delle specie di piante agricole e i relativi controlli.

Dlgs 24 aprile 2001, n. 212
Attuazione delle direttive 98/95/CE e 98/96/CE concernenti la commercializzazione dei prodotti sementieri, il catologo comune delle varietà delle specie di piante agricole e relativi controlli.

DM 5 marzo 2001
Regolamentazione e finalità delle Banche e dei Conservatori di germoplasma per la conservazione e salvaguardia delle risorse biogenetiche

Legge 20 aprile 1976, n.195

DRP 8 ottobre 1973, n.1065

Legge 25 novembre 1971, n.1096

Legislazione UE consolidata
Sementi e materiali di moltiplicazione [03.50.40]

Link utili

ISTAT - distribuzione delle sementi, dati provinciali, regionali e nazionali dal 2003

Gazzetta Ufficiale Italiana

ESCAA - European Seed Certification Agencies Association. Brings together every seed certification bodies from European Union, European Economic Area (EEA) and European Free Trade Association (EFTA).

Dati e statistiche

Position paper

Comunicati stampa