Area tematica

produzione e commercio sementi

comunicato stampa

Assosementi: il settore orto-florovivaistico è attività primaria. Le istituzioni lo sostengano in questa fase cruciale

Pubblicato il 16 aprile 2020 in: produzione e commercio sementi

Includere il settore orto-florovivaistico tra le attività primarie e prevedere da subito azioni di sostegno a tutela delle aziende. È l’appello lanciato da Assosementi, l’associazione che rappresenta le aziende sementiere italiane, a seguito dell’ultimo DPCM relativo alle misure per contenere l’emergenza Covid-19.

“Le istituzioni hanno finora svolto un buon lavoro per fronteggiare la crisi che sta vivendo l’agricoltura, ha dichiarato Roberto Morelato, Presidente della Sezione Orto di Assosementi. Garantire l’operatività d ... (leggi tutto)

statistiche

Indagine superfici sementi da orto, campagna 2018

Pubblicato il 18 dicembre 2019 in: produzione e commercio sementi

Dall'indagine condotta da Assosementi tra le ditte aderenti alla Sezione sementi da orto per l’anno 2018 emerge che la produzione delle sementi orticole ha interessato circa 13.000 ettari, mentre se si considerano anche le specie aromatiche, la superficie ha superato complessivamente i 19.000 ettari. Il dato aggregato mostra una flessione (- 9%) rispetto all’anno precedente. Tuttavia, per comprendere correttamente la portata di questo dato, occorre analizzare le singole voci che lo compongono.

A livello di specie, le colture portaseme più coltivate in Italia si confermano cicoria/radicchio, ravanello e cipolla. Si è invece contratto rispetto all’anno precedente l’ettarato di ravanello (-18%), cavoli (-17%) e lattuga (-16%). I cali ... (leggi tutto)

comunicato stampa

Assosementi, World Pasta Day: calano le superfici di frumento duro e sale l'impiego di seme non certificato. A rischio la tracciabilità e la qualità della filiera

Pubblicato il 24 ottobre 2019 in: produzione e commercio sementi

Franco Brazzabeni, Presidente della sezione cereali di Assosementi: “La ricerca italiana ed europea lavora per mettere a disposizione varietà che rispondono alle esigenze di agricoltori e consumatori”

Diminuiscono del 5,1% le superfici produttive destinate alla coltivazione del frumento duro e parallelamente cresce l’impiego del seme non certificato, che ha raggiunto il picco del 55% degli ettari coltivati in Italia. Sono le stime elaborate da Assosementi, sulla base dei dati ISTAT che in occasione del World Pasta Day che si celebra domani evidenziano uno scenario non facile per il futuro della filiera della pasta.

“I dati emersi sono preoccupanti e minacciano una coltura che dà origine a un fiore all’occhiello del Made in Italy – ha dichiarato Franco Brazzabeni, Presiden ... (leggi tutto)

Seme certificato o "seme aziendale"?

Pubblicato il 8 ottobre 2019 in: produzione e commercio sementi

Avviata nel 2018 una sperimentazione per testare sul campo i possibili vantaggi per gli agricoltori.

Negli ultimi anni il cosiddetto “reimpiego aziendale”, ossia la pratica di utilizzare ai fini della semina la granella del raccolto dell’anno precedente, ha conosciuto un certo incremento per la supposizione, da parte dell’agricoltore, che rinunciare al “cartellino CREA”, ossia all’impiego di seme ufficialmente certificato, comportasse un possibile risparmio.

Al di là delle scelte individuali degli agricoltori e senza dimenticare i possibili risvolti legati alle illegalità o peggio alla contraffazione di varietà vegetali che possono accompagnare il commercio di questi materiali, è comu ... (leggi tutto)

Incontro formativo "Il settore sementiero di fronte al nuovo regolamento fitosanitario"

Pubblicato il 12 settembre 2019 in: produzione e commercio sementi

Più di 60 aziende sementiere hanno partecipato all’incontro organizzato a Bologna per presentare il nuovo regolamento fitosanitario UE 2016/2031 che entrerà in vigore il prossimo 14 dicembre 2019. Sono intervenuti il dott. Bruno Caio Faraglia del Servizio Fitosanitario Centrale e, per il Servizio Fitosanitario dell’Emilia-Romagna, il dott. Stefano Boncompagni, il dott. Franco Finelli, la dott.ssa Paola Govoni, la dott.ssa Nicoletta Vai e la dott.ssa. Monica Guermandi come da programma disponibile al seguente link..

... (leggi tutto)

Seme aziendale e "selezione mobile"

Pubblicato il 28 agosto 2019 in: produzione e commercio sementi

Con Decreto del Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo del 3 agosto 2018 l’Italia si è dotata di una specifica regolamentazione che disciplina l’attività di selezione e pulizia di granella presso il domicilio dell’agricoltore, al solo scopo di consentirgli di poterla reimpiegare nella propria azienda. Scarica il volantino e scopri cosa prevede il DM 3 agosto 2018.

... (leggi tutto)

comunicato stampa

Grano duro: il sequenziamento occasione senza precedenti per recuperare la leadership su un simbolo del Made in Italy

Pubblicato il 3 luglio 2019 in: produzione e commercio sementi

Lipparini: “Per una filiera competitiva è necessario che la politica faccia chiarezza sulle nuove tecnologie al servizio dell’innovazione vegetale”

“Per mettere realmente a disposizione della filiera italiana le conoscenze derivanti dal sequenziamento del genoma del grano duro sono necessarie regole chiare per garantire gli investimenti del settore sementiero a sostegno dell’innovazione vegetale”. È quanto ha dichiarato Alberto Lipparini, Segretario di Assosementi – l’Associazione che riunisce le aziende sementiere italiane – durante la tavola rotonda che si è svolta ieri a Roma in occasione del convegno organizzato dal CNR, dal CREA e dall’Università di Bologna dal titolo “Oltre il genoma. Nuove opportunità e sfide per la filiera del frumento duro”.

< ... (leggi tutto)

comunicato stampa

Frumento duro: lotta ai cambiamenti e prodotti più proteici grazie all’innovazione vegetale

Pubblicato il 15 maggio 2019 in: produzione e commercio sementi

Proteggere la pasta italiana grazie alla selezione di varietà più resistenti agli stress climatici e capaci di garantire contenuti proteici sempre più elevati, per ridurre la dipendenza dalle importazioni. Sono questi i risultati che promette di raggiungere l’innovazione vegetale per tutelare il frumento duro, secondo quanto espresso da Franco Brazzabeni, Presidente della sezione cereali di Assosementi, nel corso della tavola rotonda “L’agricoltura (smart?) del futuro: le sfide ambientali e il ruolo dell’innovazione” che si è svolta questa mattina a Foggia durante Durum Days 2019.

“Il frumento è uno ... (leggi tutto)

Normative

DPR 9 maggio 2001, n. 322
Regolamento recante modifiche al decreto del Presidente della Repubblica 8 ottobre 1973, n. 1065, in attuazione delle direttive 98/95/CE e 98/96/CE concernenti la commercializzazione dei prodotti sementieri, il catalogo comune delle varieta' delle specie di piante agricole e i relativi controlli.

Dlgs 24 aprile 2001, n. 212
Attuazione delle direttive 98/95/CE e 98/96/CE concernenti la commercializzazione dei prodotti sementieri, il catologo comune delle varietà delle specie di piante agricole e relativi controlli.

DM 5 marzo 2001
Regolamentazione e finalità delle Banche e dei Conservatori di germoplasma per la conservazione e salvaguardia delle risorse biogenetiche

Legge 20 aprile 1976, n.195

DRP 8 ottobre 1973, n.1065

Legge 25 novembre 1971, n.1096

Legislazione sementi UE
Sementi e materiali di moltiplicazione [03.50.40]

Link utili

Plant health
Position papers di ESA

ISTAT - distribuzione delle sementi, dati provinciali, regionali e nazionali dal 2003

Gazzetta Ufficiale Italiana

ESCAA - European Seed Certification Agencies Association. Brings together every seed certification bodies from European Union, European Economic Area (EEA) and European Free Trade Association (EFTA).

Dati e statistiche

Position paper

Comunicati stampa