Area tematica

produzione e commercio sementi

comunicato stampa

ASSOSEMENTI: ancora un risultato positivo nel 2014 per la produzione di sementi da orto in Italia

Pubblicato il 16 marzo 2015 in: produzione e commercio sementi

Il settore reclama tuttavia maggiore assistenza dalle autorità fitosanitarie nazionali per mantenere aperti i mercati dei Paesi terzi

Sono rimaste sostanzialmente stabili sui 14.000 ettari, nel 2014, le superfici destinate in Italia alla moltiplicazione di sementi da orto. Se tuttavia comprendiamo anche le specie classificate come aromatiche, sono stati superati complessivamente i 26.000 gli ettari, rispetto ai 19.000 di due anni fa. È quanto emerge dall’indagine condotta dalla Sezione orto di Assosementi, l’organizzazione di categoria che si fa carico di monitorare anche l’andamento del settore.

“C’è da essere particolarmente soddisfatti di questo risultato, che premia l’elevata professionalità ... (leggi tutto)

comunicato stampa

Filiera del grano duro, per il rilancio necessario partire dal seme certificato

Pubblicato il 9 marzo 2015 in: produzione e commercio sementi

La Cabina di regia sulla pasta promossa dal Ministro Martina nell’anno di Expo è un’occasione da non perdere

“Fermare il calo dell’utilizzo di sementi certificate è una prerogativa per rilanciare la filiera del grano duro in Italia”, lo afferma Franco Brazzabeni, presidente della Sezione cereali a paglia di Assosementi, l’associazione che riunisce le aziende sementiere italiane.

“La recente costituzione della Cabina di regia sulla pasta voluta dal Ministero delle Politiche Agricole è un’occasione da non perdere, prosegue Brazzabeni. È fondamentale però che gli obiettivi della qualità e della creazione di valore siano perseguiti a partire dal primo anello della filiera: il seme”. L' ... (leggi tutto)

comunicato stampa

ASSOSEMENTI: seme non certificato sul 30% della superficie italiana a riso. A rischio la tracciabilità e l'innovazione varietale

Pubblicato il 4 febbraio 2015 in: produzione e commercio sementi

Stabili nel 2014 le superfici destinate alla moltiplicazione delle sementi

Il settore risicolo italiano, storicamente leader a livello europeo, vive una preoccupante situazione involutiva a causa del crescente ricorso al seme non certificato, che ha oramai raggiunto il 30% delle superfici coltivate.

A lanciare l’allarme è Assosementi, l’associazione che riunisce le aziende sementiere in Italia, nel corso della Giornata nazionale di aggiornamento agronomico e varietale del riso, promossa dall’Ente Nazionale Risi e il CRA-Sperimentazione e controllo sementi (l’ex ENSE), in collaborazione con le organizzazioni sementiere. La giornata, svoltasi presso il Centro ricerche dell'Ente Nazionale Risi a Castello D'Agogna (PV), alla presenza di una nutrita platea di tecnici, agricoltori e rappresentanti delle organizzaz ... (leggi tutto)

comunicato stampa

ASSOSEMENTI: il ritiro della proposta sulle sementi da parte della Commissione vanifica le attese di miglioramento e anni di lavoro

Pubblicato il 23 dicembre 2014 in: produzione e commercio sementi

Il ritiro da parte della Commissione EU della proposta per un nuovo regolamento sulle sementi e gli altri materiali da propagazione vegetali, presentata nel maggio 2013 e bocciata in prima lettura nel marzo scorso dal Parlamento europeo, vanifica un lavoro avviato nel 2008 e le aspettative di modifica da più parti espresse verso l’impianto normativo oggi esistente in materia. Lo sottolinea Assosementi, commentando quanto annunciato martedì scorso dalla nuova Commissione EU nell’illustrare il proprio programma di lavoro per il 2015.

“Va intanto osservato che mentre la Commissione ha ritirato la proposta sulle sementi, per concentrarsi su dossier ritenuti più importanti, il Consiglio agricolo, nel comunicato finale delle riunioni del 15 ... (leggi tutto)

comunicato stampa

Giornata nazionale per la legalità, ASSOSEMENTI: accrescere i controlli sulle sementi per difendere la qualità e le filiere produttive

Pubblicato il 26 novembre 2014 in: produzione e commercio sementi

“Legalità, mi piace”, la seconda giornata di mobilitazione nazionale organizzata da Confcommercio con l’obiettivo di denunciare l’entità e le conseguenze delle attività criminali sulle imprese italiane, raccoglie il plauso di ASSOSEMENTI. In questa occasione, l’associazione che riunisce le aziende sementiere in Italia richiama le illegalità che contrassegnano la produzione ed il commercio delle sementi, così come degli altri materiali di moltiplicazione, ed invita ad accrescere il livello della vigilanza.

“Alla vigilia della celebrazione con EXPO 2015 dell’eccellenza delle produzioni agroalimentari, è doveroso ricordare - afferma Guido Dall’Ara, Presidente di Assosementi - che il prim ... (leggi tutto)

comunicato stampa

ASSOSEMENTI: per la selezione del seme aziendale presso l'agricoltore occorre comunque la licenza sementiera

Pubblicato il 7 ottobre 2014 in: produzione e commercio sementi

L’attività di selezione meccanica della granella aziendale destinata ad essere reimpiegata come seme, svolta con attrezzature mobili presso gli agricoltori, è lecita solo se autorizzata dal competente Servizio fitosanitario regionale. Infatti, con una ordinanza del 21 luglio scorso, il Tribunale di Mantova, a seguito di un ricorso presentato da Assosementi insieme a tre aziende associate, ha inibito in via cautelare una ditta locale dedita a tale lavorazione mobile “dal proseguire l’attività in assenza dell’autorizzazione di cui alla legge 1096/71 e successive modifiche”.

Il regolamento di esecuzione della legge sementiera nazionale n. 1096/71 prescrive che tutti i prestatori di servizi, qualora svolgano attività di ... (leggi tutto)

comunicato stampa

ASSOSEMENTI: il coriandolo da seme, una produzione ormai consolidata in Italia

Pubblicato il 22 settembre 2014 in: produzione e commercio sementi

Si è conclusa a fine agosto la campagna di raccolta del coriandolo, coltura da seme che ormai si è consolidata in Italia e che ha una valenza economica importante. Secondo i dati elaborati da Assosementi, il coriandolo da seme è stato protagonista di un vero e proprio boom: le coltivazioni, pressoché trascurabili fino a pochi anni fa, circa 700 ha nel 2004, nell’ultima campagna avrebbero superato i 10.000 ha, con la possibilità di crescere ancora.

“La moltiplicazione di coriandolo da seme si concentra principalmente nelle regioni Marche, Puglia, Emilia-Romagna e Umbria. Grazie agli importanti investimenti realizzati dalle nostre aziende sementiere nella logistica ed in impianti di lavorazione all’avanguardia,”- sot ... (leggi tutto)

comunicato stampa

Semine cereali 2014: ASSOSEMENTI lancia una nuova campagna sul seme certificato

Pubblicato il 16 settembre 2014 in: produzione e commercio sementi

Alla vigilia delle semine dei cereali autunno-vernini, ASSOSEMENTI rammenta agli agricoltori le garanzie e i vantaggi offerti dal seme certificato attraverso una nuova campagna di comunicazione: “Il seme certificato non è un’opzione: è una certezza!”, sostenuta da un gruppo di aziende delle Sezioni costitutori e cereali a paglia dell’Associazione e con il patrocinio di CONVASE, CRA-SCS e ICQRF.

“Con questa iniziativa vogliamo ricordare all’intera filiera ed agli agricoltori che si accingono alle scelte per la nuova campagna, che il seme certificato rappresenta la migliore garanzia di successo – sottolinea e chiarisce Franco Brazzabeni, Presidente della Sezione cereali a paglia. “Accanto alla facilità di i ... (leggi tutto)

Seme certificato e cereali

Pubblicato il 3 agosto 2014 in: produzione e commercio sementi

Si rinnova l'iniziativa delle Sezioni sementi di cereali e costitutori di Assosementi di promozione dell'impiego di sementi di cereali certificate e conciate.

Si avvicinano le semine cereali 2014 ed Assosementi, con il patrocinio dell’ ICQRF  (l’Ispettorato centrale per la repressione delle frodi) e del CRA-SCS (ex ENSE), ha preparato un interessante percorso che spiega come garantirsi una semina sicura, impiegando sementi selezionate e certificate.

leggi tutto)

comunicato stampa

ASSOSEMENTI: necessaria una nuova legge per il riso, senza rinunciare all'innovazione varietale ed alla trasparenza verso il consumatore

Pubblicato il 30 luglio 2014 in: produzione e commercio sementi

Assosementi, l’Associazione delle aziende sementiere italiane, interviene nel dibattito attorno alla proposta che dovrebbe sostituire entro un anno la legge 325 del 1958 riguardante il commercio del riso in Italia. Da diversi anni tutti i protagonisti della filiera risicola si stanno confrontando per trovare un accordo su come modificare la vecchia disciplina e nel disegno di legge sulla competitività del settore agricolo, in discussione in Parlamento, è prevista una delega al Governo per emanare uno o più provvedimenti a tale fine. 

“Siamo anche noi favorevoli ad aggiornare la disciplina interna del mercato del riso e quindi assicuriamo piena collaborazione al lavoro che stanno svolgendo il Ministero delle politiche agricole, l’ ... (leggi tutto)

Normative

DPR 9 maggio 2001, n. 322
Regolamento recante modifiche al decreto del Presidente della Repubblica 8 ottobre 1973, n. 1065, in attuazione delle direttive 98/95/CE e 98/96/CE concernenti la commercializzazione dei prodotti sementieri, il catalogo comune delle varieta' delle specie di piante agricole e i relativi controlli.

Dlgs 24 aprile 2001, n. 212
Attuazione delle direttive 98/95/CE e 98/96/CE concernenti la commercializzazione dei prodotti sementieri, il catologo comune delle varietà delle specie di piante agricole e relativi controlli.

DM 5 marzo 2001
Regolamentazione e finalità delle Banche e dei Conservatori di germoplasma per la conservazione e salvaguardia delle risorse biogenetiche

Legge 20 aprile 1976, n.195

DRP 8 ottobre 1973, n.1065

Legge 25 novembre 1971, n.1096

Legislazione sementi UE
Sementi e materiali di moltiplicazione [03.50.40]

Link utili

Sementi e aspetti fitosanitari
Position papers di ESA

ISTAT - distribuzione delle sementi, dati provinciali, regionali e nazionali dal 2003

Gazzetta Ufficiale Italiana

ESCAA - European Seed Certification Agencies Association. Brings together every seed certification bodies from European Union, European Economic Area (EEA) and European Free Trade Association (EFTA).

Dati e statistiche

Position paper

Comunicati stampa