Area tematica

produzioni e commercio derrate

comunicato stampa

Siglato a Roma il Memorandum of Understanding tra sette associazioni di categoria per il rilancio del mais italiano. Assosementi tra i firmatari dell’accordo di filiera

Pubblicato il 14 giugno 2018 in: produzioni e commercio derrate

Giuseppe Carli: “Una fondamentale unità di intenti guida una nuova fase di collaborazione per promuovere una coltura alla base delle produzioni del Made in Italy”

È stato firmato a Roma il Memorandum of Understanding “Un impegno per la salvaguardia del mais italiano”, sottoscritto da Assosementi insieme a Alleanza delle Cooperative Italiane Agroalimentare, Associazione Maiscoltori Italiani, Assalzoo, Confagricoltura, Cia e Copagri. Il documento è una dichiarazione di intenti da parte di alcune delle principali associazioni di categoria del settore maidicolo con l'obiettivo comune di promuovere la salvaguardia, il sostegno e lo sviluppo della produzione di mais italiano, a beneficio dell'intera filiera agroalimentare del nostro Paese.

leggi tutto)

comunicato stampa

ASSOSEMENTI: pronti a entrare nel protocollo d'intesa a difesa del grano duro

Pubblicato il 26 gennaio 2018 in: produzioni e commercio derrate

L’associazione che riunisce le aziende sementiere plaude la proposta lanciata da Copagri e Italmopa nel corso del convegno di Tolentino “Seme certificato per una filiera veramente tracciata”

Assosementi è pronta a raccogliere l’invito di Copagri e Italmopa a prendere parte al Protocollo d’Intesa a difesa del grano duro siglato nel dicembre scorso. È quanto emerso nel corso del convegno “Seme certificato per una filiera veramente tracciata: il contributo del settore sementiero per la qualità dell’agroalimentare italiano”, promosso da Assosementi e svoltosi ieri a Tolentino (MC) a cui hanno preso parte i protagonisti del settore agricolo italiano.

“Accogliamo con favore questa ipotesi a difesa della filiera del grano duro, h ... (leggi tutto)

comunicato stampa

ASSOSEMENTI, Carli: Filiera e Istituzioni parlano di seme certificato, primo passo per un sistema produttivo orientato alla qualità

Pubblicato il 25 gennaio 2018 in: produzioni e commercio derrate

Un nuovo patto tra la filiera e le istituzioni per perseguire obiettivi condivisi in termini di qualità e innovazione e che parta dal seme certificato come condizione imprescindibile. È questa la posizione espressa oggi a Tolentino da Giuseppe Carli, Presidente di Assosementi, nel corso di “Seme certificato per una filiera veramente tracciata: il contributo del settore sementiero per la qualità dell’agroalimentare italiano”, il convegno promosso dall’associazione che riunisce le aziende sementiere italiane.

“Nel grande dibattito sulla corretta informazione al consumatore e sul controllo della filiera agroalimentare spesso manca un tassello importante come il seme, primo fondamentale anello di una produzione tracciata, ha d ... (leggi tutto)

comunicato stampa

Tracciabilità e qualità delle produzioni a partire dal seme: i protagonisti della filiera agroalimentare si confrontano a Tolentino

Pubblicato il 17 gennaio 2018 in: produzioni e commercio derrate

Un momento di confronto tra istituzioni, associazioni di categoria, enti di ricerca e tutti i protagonisti comparto produttivo nazionale, per discutere dell’importanza strategica del seme. È questo l’obiettivo di “Seme certificato per una filiera veramente tracciata: il contributo del settore sementiero per la qualità dell’agroalimentare italiano”, il convegno promosso da Assosementi in programma giovedì 25 gennaio alle ore 14:30 presso il Castello della Rancia di Tolentino (MC).

Il seme certificato è il primo fondamentale anello della filiera agroalimentare e la condizione necessaria per garantire la completa tracciabilità delle produzioni. Tuttavia, come emerso anche nei recenti provvedimenti di livello naz ... (leggi tutto)

Agricoltura sostenibile e innovazione varietale? #EmbracingNature

Pubblicato il 7 dicembre 2017 in: produzioni e commercio derrate

Nei secoli scorsi, l’innovazione vegetale ha fornito un importante contributo all'evoluzione dell'agricoltura, aiutando a soddisfare le richieste dei consumatori e affrontare le sfide per un'agricoltura e per una produzione alimentare altamente produttive e sostenibili. Con la crescente conoscenza della natura, i ricercatori possono oggi contare su una vasta gamma di strumenti moderni, tecniche molecolari e analisi di ampie base dati, in grado di accelerare i processi di selezione vegetale tradizionali che altrimenti richiederebbero molti anni. http://plantbreeding.eu/ #EmbracingNature #PlantBreeding

... (leggi tutto)

comunicato stampa

Calano le richieste di seme certificato di frumento duro. A rischio la tracciabilità per oltre il 50% degli ettari coltivati

Pubblicato il 30 novembre 2017 in: produzioni e commercio derrate

Continuano a calare le richieste di certificazione di sementi di frumento duro in Italia e il rischio è che per la campagna autunno-vernina si riproponga la situazione vissuta lo scorso anno che evidenziava un impiego di seme non certificato superiore al 50% della superficie coltivata. A lanciare l’allarme è Assosementi, l’associazione che riunisce le imprese sementiere italiane.

“Secondo i numeri diffusi dal CREA-DC, l’ente responsabile della certificazione delle sementi in Italia, le domande dei cartellini ufficiali per la campagna cerealicola in corso vivono una fase di stagnazione, ha dichiarato Franco Brazzabeni, Presidente della Sezione cereali d ... (leggi tutto)

Al via le semine cereali 2017, attenzione alle frodi e alle illegalità

Pubblicato il 7 settembre 2017 in: produzioni e commercio derrate

ALLA VIGILIA DELLE SEMINE AUTUNNO VERNINE
ASSOSEMENTI E SICASOV DESIDERANO RICORDARE CHE:

SEMENTI CERTIFICATE

Le sementi di cereali, come quelle della generalità delle specie agrarie, possono essere commercializzate solo se ufficialmente certificate. La vendita, l’acquisto e lo scambio di seme o “granella” non certificato è illegale e passibile di sanzioni, contravvenendo alla normativa sementiera nonché a quella fiscale.

REIMPIEGO ... (leggi tutto)

Link utili

ISTAT - dati annuali coltivazioni nazionali, regionali e provinciali - dal 2006

Gazzetta Ufficiale Italiana

Coltivazioni in Europa
Le stime Coceral e del COPA-COGECA

Dati e statistiche

Position paper

Comunicati stampa