Area tematica

qualità delle sementi

comunicato stampa

Giornata Mondiale dell'Alimentazione, Assosementi: tutelare il valore del seme è fondamentale per garantire la sicurezza alimentare

Pubblicato il 15 ottobre 2021 in: qualità delle sementi

La maggior parte delle filiere origina dal seme, l’elemento fondamentale per assicurare la qualità e la quantità delle produzioni. Per garantire la sicurezza alimentare il valore del seme va preservato e potenziato, anche attraverso il sostegno all’innovazione vegetale. È questo l’appello lanciato da Assosementi, l’associazione che rappresenta le aziende sementiere italiane, in occasione della Giornata Mondiale dell’Alimentazione indetta dalla FAO e che si celebra domani in tutto il mondo.

“Secondo la FAO, oggi più di 3 miliardi di persone non posson ... (leggi tutto)

comunicato stampa

Assosementi, cereali: certificazione e ricerca le chiavi per rafforzare un comparto sementiero storicamente leader in Europa

Pubblicato il 24 settembre 2021 in: qualità delle sementi

La produzione di sementi di cereali a paglia nel 2020 ha riguardato circa 108.000 ettari in Italia e con 203 milioni di euro rappresenta per il settore sementiero italiano la seconda voce in termini di un fatturato che nel 2020 ammontava a 1 miliardo di euro. Per sostenere un comparto storicamente fiore all’occhiello del Made in Italy è fondamentale rafforzare il sistema di certificazione delle sementi e investire nella ricerca scientifica, vero motore dell’agroalimentare italiano. È quanto emerso nel corso dell’evento “L’innovazione sementi ... (leggi tutto)

comunicato stampa

Innovazione vegetale: nell’anniversario della nascita di Mendel gli agricoltori sono pronti a una nuova rivoluzione grazie alle NGTs

Pubblicato il 19 luglio 2021 in: qualità delle sementi

Le scoperte sul miglioramento genetico di Gregor Mendel hanno rappresentato un’autentica rivoluzione per l’agricoltura. Oggi, a 150 anni di distanza, grazie alle New Genomic Techniques (NGTs) gli agricoltori sono pronti a vivere una nuova rivoluzione. A ricordarlo è Assosementi, l’associazione che riunisce le aziende sementiere italiane, in occasione del 199º anniversario della nascita del biologo ceco che si celebra il 20 luglio.

“L’innovazione vegetale ha avuto inizio 10.000 anni fa con la nascita dell’agricoltura stessa, da sempre basata sulla selezione dell ... (leggi tutto)

Giornata mondiale dell'ambiente: Assosementi a supporto della Croce Rossa italiana

Pubblicato il 6 giugno 2021 in: qualità delle sementi

Donate oltre mille bustine di semi all'inizaitiva Effetto Terra

In occasione della Giornata Mondiale per l’Ambiente celebrata lo scorso 5 giugno, la Croce Rossa italiana (CRI) ha presentato la sua rinnovata politica ambientale, lanciando un’azione quadriennale dal titolo “Effetto Terra”, con l’obiettivo di contrastare i cambiamenti climatici in atto. Un impegno verso le comunità per ridurre l’impatto ambientale con una serie di azioni concrete per affrontare un’emergenza globale, quella climatica.

“La Croce Rossa Italiana – ha sottolineato il Presidente Nazionale CRI, Francesco Rocca – è impegnata da sempre a p ... (leggi tutto)

comunicato stampa

Girasole: crescono superfici e produzioni, ma la costituzione di una filiera italiana può rendere la coltura ancora più competitiva

Pubblicato il 1 aprile 2021 in: qualità delle sementi

In Italia crescono le superfici e le produzioni di girasole che nel 2020 hanno raggiunto rispettivamente 123 mila ettari (+3,5% rispetto al 2019) e 298 mila tonnellate (+1,7%). Tuttavia, i margini di crescita sono ancora elevati, considerando che l’industria importa circa la metà del fabbisogno di materia prima. Per rendere più competitivo il comparto è necessario istituire una filiera italiana attraverso il coinvolgimento di tutti gli attori interessati. È quanto emerso nel corso del convegno “Il futuro del girasole in Italia: le prospettive della coltura tra nuova PAC, mercato e ricerca”, promosso d ... (leggi tutto)

comunicato stampa

Il futuro del girasole in Italia: mondo accademico e della filiera a confronto il 31 marzo

Pubblicato il 18 marzo 2021 in: qualità delle sementi

Il girasole è una delle principali colture oleaginose e tra le prime colture industriali in Italia. Nel 2020 la superficie agricola investita a girasole si è attestata a 120 mila ettari, ma l’offerta di materia prima, seppur significativa, è lontana dai livelli richiesti dall’industria di trasformazione. Se ne parlerà nel corso del convegno “Il futuro del girasole in Italia: le prospettive della coltura tra nuova PAC, mercato e ricerca”, promosso da Assosementi, l’Associazione che riunisce le aziende sementiere italiane, e dal CREA, Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’an ... (leggi tutto)

Il futuro del girasole in Italia: le prospettive della coltura tra nuova PAC, mercato e ricerca

Pubblicato il 11 marzo 2021 in: qualità delle sementi

Appuntamento il 31 marzo con esponenti del mondo accademico e della filiera che approfondiranno gli aspetti di maggior rilievo della coltura

Il girasole è una delle principali colture oleaginose. Stando ai dati Istat, nel 2020 ha riguardato una superficie agricola di circa 120 mila ettari. L’offerta di materia prima, seppur significativa, è lontana dai livelli richiesti dall’industria olearia. Dunque, la coltura ha delle potenzialità di espansione ma incontra anche elementi che ne ostacolano la crescita.

Se ne parlerà nel corso del convegno “Il futuro del girasole in Italia: le prospettive della coltura tra nuova PAC, mercato e ricerca”, promosso da Assosementi, l&rsq ... (leggi tutto)

comunicato stampa

Assosementi, World Pasta Day: calano le superfici di frumento duro e sale l'impiego di seme non certificato. A rischio la tracciabilità e la qualità della filiera

Pubblicato il 24 ottobre 2019 in: qualità delle sementi

Franco Brazzabeni, Presidente della sezione cereali di Assosementi: “La ricerca italiana ed europea lavora per mettere a disposizione varietà che rispondono alle esigenze di agricoltori e consumatori”

Diminuiscono del 5,1% le superfici produttive destinate alla coltivazione del frumento duro e parallelamente cresce l’impiego del seme non certificato, che ha raggiunto il picco del 55% degli ettari coltivati in Italia. Sono le stime elaborate da Assosementi, sulla base dei dati ISTAT che in occasione del World Pasta Day che si celebra domani evidenziano uno scenario non facile per il futuro della filiera della pasta.

“I dati emersi sono preoccupanti e minacciano una coltura che dà origine a un fiore all’occhiello del Made in Italy – ha dichiarato Franco Brazzabeni, Presiden ... (leggi tutto)

Link utili

Plant health
Position papers di ESA

Position paper

Comunicati stampa