Area tematica

ricerca e costituzione varietà  vegetali

Ricerca in agricoltura, Convegno di ASSOSEMENTI e dell’Università di Bologna

Pubblicato il 5 giugno 2015 in: ricerca e costituzione varietà  vegetali

In occasione della celebrazione della “Giornata del fascino delle piante”, ASSOSEMENTI e il Dipartimento di Scienze Agrarie dell’Università di Bologna hanno organizzato il 22 maggio a Bologna un convegno sul tema: “La ricerca sulle piante per l’innovazione in agricoltura”.

I relatori hanno sviluppato da diversi punti di vista i temi della ricerca e dell’innovazione delle produzioni agricole, per nutrire il pianeta, in linea con gli obiettivi di EXPO 2015. Il convegno ha visto anche gli interventi di Simona Caselli, Assessore all’agricoltura della Regione Emilia-Romagna, di Giorgio Cantelli Forti, Presidente dell’Accademia Nazio ... (leggi tutto)

comunicato stampa

ASSOSEMENTI: il boom della soia in Italia fa crescere la domanda di sementi certificate. Necessarie forti misure di contrasto al commercio illegale di seme non controllato

Pubblicato il 3 giugno 2015 in: ricerca e costituzione varietà  vegetali

Dinanzi all’exploit della soia, che ha portato gli agricoltori ad affidarsi a sementi di incerta provenienza, Assosementi rammenta i vantaggi connessi all’utilizzo di sementi ufficialmente certificate

La coltura della soia - spinta dall’andamento dei prezzi e dalle misure accoppiate e di greening previste dalla nuova PAC - sta raccogliendo il favore degli agricoltori. Secondo la Sezione colture industriali di Assosementi, l’Associazione delle aziende sementiere italiane, le superfici seminate nel 2015 starebbero andando ben oltre le già rosee previsioni diffuse da ISTAT lo scorso febbraio (+13,5% sul 2014), guadagnando 80.000 ettari sui 250.000 stimati dalla stessa Sezione per la scorsa campagna.

L’uso di sementi di qualità, ufficialmente controllate e certificate, costituisce per ogni coltura la scelta migliore per av ... (leggi tutto)

Diamo voce alle sementi, non rinunciamo all'innovazione varietale

Pubblicato il 20 maggio 2015 in: ricerca e costituzione varietà  vegetali

Disponibile la versione italiana di "speak up for seed!", la position paper del settore sementiero europeo sul ruolo della ricerca e delle sementi in agricoltura

"DIAMO VOCE ALLE SEMENTI"

questo è il titolo scelto da Assosementi per il manifesto realizzato da ESA - European Seed Association, l'organizzazione che rappresenta le aziende sementiere di tutta Europa.

La brochure è stata presentata ufficialmente il 22 gennaio 2015 a Bruxelles, con il coinvolgimento dell'europarlamentare svedese Maurit Paulsen, relatrice del rapporto della Commissione agricoltura del Parlamento europeo sulla selezione vegetale e sulle opzioni a disposizione per incrementare la qualità e la capacità prod ... (leggi tutto)

comunicato stampa

Giornata del fascino delle piante: convegno di ASSOSEMENTI e dell'Università di Bologna sull'importanza delle piante per la ricerca e per l'innovazione in agricoltura

Pubblicato il 18 maggio 2015 in: ricerca e costituzione varietà  vegetali

Appuntamento venerdì 22 maggio presso l’aula 3 del Plesso di Agraria a Bologna

In occasione della “Giornata del fascino delle piante”, quest’anno celebrata in tutto il mondo nella settimana dal 18 al 23 maggio, ASSOSEMENTI e il Dipartimento di Scienze Agrarie dell’Università di Bologna organizzano il convegno “La ricerca sulle piante per l’innovazione in agricoltura”. L’evento, in programma venerdì 22 maggio a Bologna presso la sede della ex Facoltà di Agraria, sarà dedicato all’importanza del ruolo della ricerca in agricoltura, soprattutto per quanto concerne l’innovazione varietale, autentico volano per uno sviluppo in grado di assicurare migliori produzioni dal punto di vista della quantità e della qualità.

Dopo i saluti inziali di Simona Caselli, ... (leggi tutto)

comunicato stampa

Brevettabilità delle piante: per ASSOSEMENTI a rischio la libertà di ricerca e il miglioramento varietale

Pubblicato il 3 aprile 2015 in: ricerca e costituzione varietà  vegetali

Il nuovo indirizzo sancito dall’Ufficio europeo brevetti si contrappone alla tradizionale privativa comunitaria secondo le norme UPOV, limitando la possibilità di fare ricerca sulle varietà messe in commercio

Il 25 marzo scorso la Camera allargata di appello dell’European Patent Office (EPO), chiamata ad esprimersi nei procedimenti di ricorso contro i brevetti rilasciati nei primi anni 2000 ad una varietà di broccoli ed una di pomodoro (noti come “Broccoli case” e “Tomato case”), ha fornito l’indirizzo che le nuove piante, anche se sono il risultato di procedimenti essenzialmente biologici, quali ad esempio i tradizionali processi di incrocio e selezione, non sono escluse dalla possibilità di brevettazione di tipo industriale secondo la Convenzione europea sui brevetti.

Assosementi, condividendo il giudizio negativo di ESA – European Seed Association, critica la decisione che apre alla possibilità di tutelare anche ... (leggi tutto)

comunicato stampa

ASSOSEMENTI: pieno sostegno all'appello di Prodi per maggiore ricerca in agricoltura

Pubblicato il 1 aprile 2015 in: ricerca e costituzione varietà  vegetali

Nell’anno di Expo l’Italia non trascuri le esigenze della ricerca genetica vegetale

Il Governo italiano e le istituzioni raccolgano l’appello lanciato da Romano Prodi, per un maggiore sostegno alla ricerca in agricoltura, nel suo intervento del 28 marzo a Firenze in occasione del convegno “Italia 2015: il Paese nell’anno dell’Expo”.

“L’intervento di Prodi mette in luce il ruolo determinante dell’agricoltura nella definizione dei futuri equilibri geopolitici del pianeta, ha commentato Guido Dall’Ara – Presidente di ASSOSEMENTI, l’associazione che riunisce le aziende sementiere in Italia. Solo forti investimenti in ricerca, il pieno accesso alle risorse genetiche e lo sviluppo di nuove varietà vegetali potranno contribuire a soddisfare la crescente domanda di cibo nel rispetto della si ... (leggi tutto)

comunicato stampa

ASSOSEMENTI: importante continuare a puntare sul mais, anche in vista delle prossime sfide di EXPO

Pubblicato il 13 febbraio 2015 in: ricerca e costituzione varietà  vegetali

Per Giuseppe Carli, presidente della Sezione colture industriali, “le difficoltà degli ultimi anni non spaventano una coltura capace di grandi risultati, alla base delle eccellenze del Made in Italy”

La coltura del mais in Italia ha messo a segno uno straordinario sviluppo della produttività, passando da produzioni di poco inferiori a 20 q.li per ettaro fino agli anni ’50, prima dell’avvento degli ibridi, a rese medie superiori ai 90 q.li degli ultimi vent’anni. Le produzioni italiane per ettaro si sono tuttavia stabilizzate, le superfici coltivate a mais stanno diminuendo e la bilancia commerciale ha visto le importazioni balzare in dieci anni da un fisiologico valore del 5% ad oltre il 35%, un terzo del fabbisogno di granella. Lo ha messo in evidenza ASSOSEMENTI, intervenendo con il presidente della Sezione colture industriali, Giuseppe Carli, a ... (leggi tutto)

comunicato stampa

ASSOSEMENTI: seme non certificato sul 30% della superficie italiana a riso. A rischio la tracciabilità e l'innovazione varietale

Pubblicato il 4 febbraio 2015 in: ricerca e costituzione varietà  vegetali

Stabili nel 2014 le superfici destinate alla moltiplicazione delle sementi

Il settore risicolo italiano, storicamente leader a livello europeo, vive una preoccupante situazione involutiva a causa del crescente ricorso al seme non certificato, che ha oramai raggiunto il 30% delle superfici coltivate.

A lanciare l’allarme è Assosementi, l’associazione che riunisce le aziende sementiere in Italia, nel corso della Giornata nazionale di aggiornamento agronomico e varietale del riso, promossa dall’Ente Nazionale Risi e il CRA-Sperimentazione e controllo sementi (l’ex ENSE), in collaborazione con le organizzazioni sementiere. La giornata, svoltasi presso il Centro ricerche dell'Ente Nazionale Risi a Castello D'Agogna (PV), alla presenza di una nutrita platea di tecnici, agricoltori e rappresentanti delle organizzaz ... (leggi tutto)

comunicato stampa

“Diamo voce alle sementi”: il documento strategico dell’Associazione sementiera europea per rilanciare la ricerca varietale

Pubblicato il 26 gennaio 2015 in: ricerca e costituzione varietà  vegetali

A forte rischio la leadership europea nel campo dell’innovazione varietale per la scarsità di investimenti. La progressiva riduzione dei terreni coltivabili, i cambiamenti climatici e la modifica dei consumi rappresentano le nuove sfide per la ricerca

L’Associazione Sementiera Europea (ESA) ha lanciato a Bruxelles il documento “Diamo voce alle sementi” (Speak up for seeds!), che vuole portare all’attenzione delle istituzioni comunitarie e dell’opinione pubblica la ricerca varietale quale strumento primario per far fronte alle esigenze di innovazione del mondo agricolo ed alla crescente domanda di cibo del pianeta.

Il documento strategico è stato presentato in occasione di un evento promosso dall’europarlamentare svedese Marit Pa ... (leggi tutto)

comunicato stampa

Alimentazione, ASSOSEMENTI: sperimentazione, sementi di qualità e innovazione le leve per superare l'emergenza

Pubblicato il 17 ottobre 2014 in: ricerca e costituzione varietà  vegetali

In occasione della giornata mondiale dell’alimentazione ASSOSEMENTI desidera sottolineare che gli strumenti che hanno consentito ai paesi sviluppati di superare il problema della fame e raggiungere il benessere sono gli stessi che devono essere attivati per fare sì che anche quel 10% della popolazione mondiale che ancora vive in condizioni di sottonutrizione raggiunga un soddisfacente livello di sicurezza alimentare.

“La sperimentazione, utile per individuare le varietà che meglio si adattano a quelle determinate condizioni ambientali, le sementi di qualità, per fare sì che i raccolti possano essere sani e abbondanti, e infine la ricerca e l’innovazione, necessaria per introdurre fattori di crescita e di confronto con il mercat ... (leggi tutto)

Normative

DM 5 marzo 2001
Regolamentazione e finalità delle Banche e dei Conservatori di germoplasma per la conservazione e salvaguardia delle risorse biogenetiche

Regolamento (CE) n. 1768/95 della Commissione, del 24 luglio 1995, che definisce le norme di attuazione dell'esenzione agricola prevista dell'articolo 14, paragrafo 3 del regolamento (CE) n. 2100/94 del Consiglio concernente la privativa comunitaria per ritrovati vegetali

Regolamento (CE) n. 1238/95 della Commissione, del 31 maggio 1995, recante norme d'esecuzione del regolamento (CE) n. 2100/94 del Consiglio riguardo alle tasse da pagarsi all'Ufficio comunitario delle varietà vegetali

Regolamento (CE) n. 1239/95 della Commissione, del 31 maggio 1995, recante norme d'esecuzione del regolamento (CE) n. 2100/94 del Consiglio, riguardo al procedimento dinanzi all'Ufficio comunitario delle varietà vegetali

Regolamento (CE) n. 2100/94 del Consiglio, del 27 luglio 1994, concernente la privativa comunitaria per ritrovati vegetali

Link utili

Biodiversità 
Position papers di ESA

Biodiversità
Position papers di ESA

Miglioramento genetico e innovazione
Position papers di ESA

Database ESA
Brevetti industriali vegetali

Position paper

Comunicati stampa

comunicato stampa

Assosementi presenta il manifesto 'PRIMA I GENI': la mancanza di innovazione mette a rischio la competitività dell'agricoltura europea

Pubblicato il 3 dicembre 2018 in: ricerca e costituzione varietà  vegetali

“Una regolazione sbagliata può soffocare l’innovazione, rendendo proibitivi i costi e i tempi di ricerca per piccole e medie imprese”, ha detto il Segretario Generale di Assosementi Alberto Lipparini. L’incontro organizzato in collaborazione con SIGA, Società Italiana di Genetica, si è tenuto all’Università di Bologna