Area tematica

ricerca e costituzione varietà  vegetali

comunicato stampa

ASSOSEMENTI: per restare competitiva l'Italia deve investire su innovazione varietale

Pubblicato il 4 ottobre 2013 in: ricerca e costituzione varietà  vegetali

Nel nostro Paese occorre superare i pregiudizi legati alla ricerca in campo vegetale. Le varietà  vegetali oggi coltivate sono tutte frutto  di una continua evoluzione guidata dall'uomo

Firenze, 4 ottobre 2013 – “Senza investire sulla ricerca genetica e senza innovare le varietà coltivate, l'Italia perderà in competitività e metterà a rischio il primato enogastronomico che oggi è il vanto del paese ed una importante fonte economica”. È quanto ha dichiarato Paolo Marchesini, Presidente di Assosementi, in occasione dell’incontro presso l’Accademia dei Georgofili a Firenze sul tema “Nuove frontiere per la genetica e l’agricoltura: le biotecnologie vegetali in Italia”. L’evento rientra nella prima edizione della European Biotech Week con la quale l’Europa rende omaggio al 60° anniversario della scoperta della struttura del DNA.

“La ricerca e la ... (leggi tutto)

comunicato stampa

ASSOSEMENTI: l'ostracismo sul biotech indebolisce l'agricoltura europea. Sempre più difficile tenere il passo dell'innovazione

Pubblicato il 22 luglio 2013 in: ricerca e costituzione varietà  vegetali

Dopo la messa al bando dei neonicotinoidi il dibattito europeo sulle biotecnologie in agricoltura aggiunge un altro fattore di criticità alla già difficile situazione dell’agricoltura europea sul fronte dell’innovazione.

Il solo divieto di usare i neonicotinoidi per proteggere le sementi dagli attacchi dei parassiti, secondo le stime di ESA, l’associazione europea delle aziende sementiere, provocherà nei prossimi cinque anni un danno di 17 miliardi di euro all’economia europea e metterà a rischio 50.000 posti di lavoro in agricoltura.

A questi danni si aggiungeranno quelli difficilmente quantificabili del blocco della sperimentazione e della ricerca biotech in Europa. La rinuncia di un’importante azienda ... (leggi tutto)

comunicato stampa

ASSOSEMENTI: le sementi, primo anello della filiera agroalimentare, reclamano attenzione e una politica seria

Pubblicato il 21 giugno 2013 in: ricerca e costituzione varietà  vegetali

Paolo Marchesini, Presidente di Assosementi, interviene alla VII Conferenza economica CIA: il Governo sostenga una politica forte per il settore sementiero

"Con 190 mila ettari destinati ogni anno alla produzione di sementi, oltre 15 mila agricoltori coinvolti nella moltiplicazione e un patrimonio di circa 300 aziende sementiere il comparto dell' attività sementiera costituisce un importante fulcro della filiera agroalimentare e un insieme di conoscenze e professionalità che andrebbero meglio salvaguardate e valorizzate" è quanto ha dichiarato Paolo Marchesini, Presidente di Assosementi, in occasione della VII Conferenza economica della CIA "Più agricoltura per nutrire il mondo" in corso oggi a Lecce. "La necessità di una politica di Governo forte per il settore sementiero e di una concreta strategia di contrasto alla contraffazione, alla vendita illegale di sementi, rischi ... (leggi tutto)

comunicato stampa

Fascination Plant day, ASSOSEMENTI: fondamentale investire nella ricerca vegetale. La politica italiana scelga la strada dell'innovazione

Pubblicato il 20 maggio 2013 in: ricerca e costituzione varietà  vegetali

In occasione del Fascination of Plant Day celebrato domani in tutto il mondo, ASSOSEMENTI sottolinea la necessità di accrescere gli investimenti nella ricerca vegetale, anche in Italia, attività fondamentale per conservare la competitività sul mercato mondiale. “La costituzione di varietà maggiormente produttive e adattabili, in modo da contrastare la costante riduzione delle superfici coltivate e i mutamenti climatici sempre più repentini è un obiettivo da perseguire con tenacia e lungimiranza” ha commentato Paolo Marchesini, Presidente di ASSOSEMENTI.

“Da sempre l’agricoltura è il risultato di un costante miglioramento varietale – continua Marchesini. Negli ultimi decenni grazie alla costituzi ... (leggi tutto)

comunicato stampa

ASSOSEMENTI: semine tardive senza rischi grazie al miglioramento genetico.

Pubblicato il 12 aprile 2013 in: ricerca e costituzione varietà  vegetali

L’inizio della primavera contraddistinto da piovosità eccezionalmente abbondante ha fatto sì che le semine di bietola, patata, foraggere, mais, sorghi, pomodoro ed altre orticole siano in forte ritardo. Purtroppo non è la prima volta che accade: la bietola, ad esempio, nelle campagne di semina del 2004 e del 2010, caratterizzate da precipitazioni persistenti e semine tardive, ha fatto registrare produzioni comunque positive – come rammenta la società di ricerca in agricoltura BETA.

L'industria sementiera italiana, attraverso i programmi di breeding, ha costituito nuove varietà migliorate dotate di elevata resistenza agli stress abiotici che assicurano maggiore adattabilità e quindi anche la possibilità di pro ... (leggi tutto)

comunicato stampa

MAIS ASSOSEMENTI: l'industria è pronta a raddoppiare la superficie per la produzione di sementi

Pubblicato il 25 gennaio 2013 in: ricerca e costituzione varietà  vegetali

Marchesini: in Italia non più rinviabile una strategia forte per l'innovazione in agricoltura. Industria pronta a fare la sua parte, ma il Governo liberi risorse e definisca obiettivi chiari

“L’industria sementiera italiana dispone di tutto il potenziale per raggiungere il raddoppio delle superfici destinate alla moltiplicazione delle sementi di mais nel nostro paese, passando da 6 a 12mila ettari e contribuire così al rilancio della maiscoltura”. È quanto ha dichiarato Paolo Marchesini, Presidente di Assosementi, l’associazione che rappresenta a livello nazionale l’industria sementiera, intervenuto alla Giornata del Mais in programma oggi a Bergamo. “È necessario però che il Governo dia segnali forti, rafforzi le filiere  e vari una reale strategia per l’innovazione in agricoltura”.

In Italia, come emerso dalla giornata di lavori, il valore delle importazioni di prodotti per l&rs ... (leggi tutto)

comunicato stampa

Ricerca in agricoltura: ASSOSEMENTI sottolinea il ruolo attivo e trainante dell'industria sementiera

Pubblicato il 28 novembre 2012 in: ricerca e costituzione varietà  vegetali

“Nella ricerca varietale applicata l’industria sementiera svolge un ruolo molto attivo e trainante, confermandosi l’anello di congiunzione più importante tra la ricerca di base portata avanti dalle istituzioni pubbliche ed il mondo produttivo. ASSOSEMENTI condivide le preoccupazioni per le poche risorse che l’Italia destina alla ricerca agricola, così come le istanze per rilanciarla al fine di fare fronte a tutte le nuove sfide in termini di aumento della popolazione mondiale, modifica delle abitudini alimentari e cambiamenti climatici”.

“I risultati della ricerca varietale hanno permesso negli ultimi 50 anni di raddoppiare ad esempio il potenziale produttivo dei frumenti - spiega Davide Bacilieri, presidente della sezione ... (leggi tutto)

Il gruppo Orto wic

Pubblicato il 11 giugno 2012 in: ricerca e costituzione varietà  vegetali

Presentazione finalità e attività gruppo orto wic

Il Gruppo Orto wic (working integrated companies) si è costituito nel marzo 2008 nell’ambito della Sezione sementi da orto di ASSOSEMENTI.

A oggi, aderiscono al Gruppo Orto wic 19 aziende sementiere che svolgono contemporaneamente attività di:
- RICERCA GENETICA, finalizzata alla costituzione di nuove varietà;
- PRODUZIONE di sementi;
- COMMERCIALIZZAZIONE per il mercato professionale orticolo.

La struttura operativa del Gruppo è composta da un Coordinatore, designato dalle aziende associate, da un Comitato di Indirizzo e da un Comitato Breeders.

Il Gruppo Orto wic opera in stretto collegamento con l’analoga Sezione ESA SVO wic presente all’interno dell’ESA (European Seed Asso ... (leggi tutto)

comunicato stampa

Ricerca vegetale, necessaria per accrescere gli investimenti

Pubblicato il 21 maggio 2012 in: ricerca e costituzione varietà  vegetali

Assosementi interviene alla Fascination of Plants Day Italia

“I prodotti con cui oggi ci nutriamo sono il risultato di un costante lavoro di ricerca e miglioramento varietale, che affonda le radici nel passato e che negli ultimi anni ha subito una grande accelerazione grazie alle scoperte nel campo della genetica e della genomica. L’agricoltura ha bisogno di ricerca ed innovazione per produrre di più ed in modo migliore, cercando altresì di ridurre l’impatto ambientale.  Laddove mancano però sufficienti investimenti nella ricerca, l’innovazione e lo sviluppo si arrestano”. Lo ha affermato Paolo Marchesini, presidente di ASSOSEMENTI, intervenendo all’evento organizzato a Roma da IT-Plants for the future in occasione della celebrazione della giornata dedicata al fascino delle piante.< ... (leggi tutto)

comunicato stampa

Biotecnologie: ASSOSEMENTI, rilanciare la ricerca e la produzione agricola

Pubblicato il 15 marzo 2012 in: ricerca e costituzione varietà  vegetali

Nel 2050 l'agricoltura mondiale dovrà sfamare in modo sostenibile 9 miliardi di persone e, secondo la FAO, per raggiungere quest'obiettivo sarà necessario aumentare del 70% le produzioni agricole e ciò dovrà realizzarsi con un grande sforzo in ricerca ed innovazione. “Dinanzi a questa sfida, lo sviluppo e l’introduzione di soluzioni innovative costituiscono gli elementi irrinunciabili per l’agricoltura di oggi e del futuro” – lo afferma il Presidente della Sezione Colture industriali di ASSOSEMENTI, Giuseppe Carli – che commenta con soddisfazione la posizione espressa dal Ministro dell’ambiente, Corrado Clini, sul riconoscimento del valore e potenzialità dell’ingegneria genetica nel comparto ag ... (leggi tutto)

Normative

DM 5 marzo 2001
Regolamentazione e finalità delle Banche e dei Conservatori di germoplasma per la conservazione e salvaguardia delle risorse biogenetiche

Regolamento (CE) n. 1768/95 della Commissione, del 24 luglio 1995, che definisce le norme di attuazione dell'esenzione agricola prevista dell'articolo 14, paragrafo 3 del regolamento (CE) n. 2100/94 del Consiglio concernente la privativa comunitaria per ritrovati vegetali

Regolamento (CE) n. 1238/95 della Commissione, del 31 maggio 1995, recante norme d'esecuzione del regolamento (CE) n. 2100/94 del Consiglio riguardo alle tasse da pagarsi all'Ufficio comunitario delle varietà vegetali

Regolamento (CE) n. 1239/95 della Commissione, del 31 maggio 1995, recante norme d'esecuzione del regolamento (CE) n. 2100/94 del Consiglio, riguardo al procedimento dinanzi all'Ufficio comunitario delle varietà vegetali

Regolamento (CE) n. 2100/94 del Consiglio, del 27 luglio 1994, concernente la privativa comunitaria per ritrovati vegetali

Link utili

Biodiversità 
Position papers di ESA

Biodiversità
Position papers di ESA

Miglioramento genetico e innovazione
Position papers di ESA

Database ESA
Brevetti industriali vegetali

Position paper

Comunicati stampa