Area tematica

sezione colture industriali

comunicato stampa

Concia delle sementi, gestirla bene per massimizzare il raccolto

Pubblicato il 29 giugno 2015 in: sezione colture industriali

Una guida dell'Associazione per ricordare a tutti gli operatori le buone pratiche agricole da seguire con le sementi conciate

Un buon seme è un punto di partenza importante per chiunque lavori in agricoltura e la concia è una delle tecniche più razionali per proteggerlo in modo adeguato. Lo ricorda Assosementi che ha messo a punto una guida sintetica sulle buone pratiche agricole da rispettare nella gestione delle sementi conciate.

“Abbiamo deciso di predisporre uno strumento approfondito, ma al tempo stesso di facile lettura, perché il tema della concia sta acquisendo sempre più rilievo per le società sementiere e gli utilizzatori finali, per i molteplici aspetti connessi alla qualità del trattamento e alla sicurezza degli addetti - ha dichiarato Guido Dall’Ara, Presidente di Assosementi. La concia migliora la produttività e la ... (leggi tutto)

comunicato stampa

ASSOSEMENTI: il boom della soia in Italia fa crescere la domanda di sementi certificate. Necessarie forti misure di contrasto al commercio illegale di seme non controllato

Pubblicato il 3 giugno 2015 in: sezione colture industriali

Dinanzi all’exploit della soia, che ha portato gli agricoltori ad affidarsi a sementi di incerta provenienza, Assosementi rammenta i vantaggi connessi all’utilizzo di sementi ufficialmente certificate

La coltura della soia - spinta dall’andamento dei prezzi e dalle misure accoppiate e di greening previste dalla nuova PAC - sta raccogliendo il favore degli agricoltori. Secondo la Sezione colture industriali di Assosementi, l’Associazione delle aziende sementiere italiane, le superfici seminate nel 2015 starebbero andando ben oltre le già rosee previsioni diffuse da ISTAT lo scorso febbraio (+13,5% sul 2014), guadagnando 80.000 ettari sui 250.000 stimati dalla stessa Sezione per la scorsa campagna.

L’uso di sementi di qualità, ufficialmente controllate e certificate, costituisce per ogni coltura la scelta migliore per av ... (leggi tutto)

comunicato stampa

ASSOSEMENTI: semine primaverili, il mais tiene nonostante il trend negativo di mercato

Pubblicato il 25 luglio 2014 in: sezione colture industriali

Secondo le stime elaborate dalla Sezione colture industriali di ASSOSEMENTI, le semine primaverili 2014 avrebbero registrato una perdita inferiore ai timori inziali per il mais, assestatosi su una superficie complessiva di 1.010.000 ettari (-5% circa rispetto al 2013); una buona crescita, ma non come atteso, per la soia, arrivata attorno ai 250.000 ettari (+15% circa), mentre fa segnare una flessione importante il girasole, sceso sui 90.000 ettari (-25%). Ottimo invece il recupero della bietola da zucchero, che è ritornata sopra i 50.000 ettari.

“La nuova contrazione della superficie del mais, meno pesante di quanto temuto ad inizio campagna, evidenzia che ci si sta avvicinando ad una soglia di resistenza legata ad un utilizzo del prodotto non surrogabile (zoo ... (leggi tutto)

comunicato stampa

Indicazioni Istat semine 2014: maggiore ottimismo di ASSOSEMENTI per le colture primaverili

Pubblicato il 5 marzo 2014 in: sezione colture industriali

Stabili i cereali autunno vernini, in calo il mais, buon aumento della soia

ASSOSEMENTI non condivide tutte le indicazioni sulle intenzioni di semina degli agricoltori per l’annata agraria 2013-2014, che ISTAT ha diffuso nella giornata di ieri. Mentre si può concordare sulla sostanziale tenuta delle superfici dei cereali autunno-vernini quali frumento tenero, duro e orzo, è invece da considerarsi eccessivamente pessimistico l’orientamento di una contrazione degli investimenti per quasi tutte le colture a semina primaverile.

I segnali dalle reti vendite seme lasciano infatti intravedere un aumento delle semine di sorgo da granella (per Istat in calo, - 9,6%), di barbabietola da zucchero (+15.000 ha) e soprattutto della soia, ben sostenuta in questo momento dalle quotazioni di mercato. Buone aspettative poi anche per il pom ... (leggi tutto)

comunicato stampa

ASSOSEMENTI, girasole: rese superiori con le varietà sperimentate nel 2013 e buone prospettive per il futuro

Pubblicato il 18 febbraio 2014 in: sezione colture industriali

Sostenibilità, tracciabilità e giusta remunerazione della qualità: gli strumenti per sostenere il girasole. Il punto sulla coltura in un convegno Assosementi con il CRA ad Abbadia di Fiastra (Macerata)

L'Italia centrale, dove si concentra oltre il 90% della superficie coltivata in Italia, è la zona elettiva di coltivazione del girasole. Il punto sulla coltura è stato fatto in un convegno organizzato lo scorso 14 febbraio ad Abbadia di Fiastra da Assosementi, in collaborazione con il CRA - centro di ricerca di Osimo, dove sono stati presentati i risultati delle ultime sperimentazioni varietali ed esaminate le prospettive di mercato, così come le scelte per l'applicazione della nuova PAC 2015-2020.

Le prove sperimentali che le aziende di Assosementi promuovono ogni anno ormai dal 2000 in Umbria, Marche e Toscana, per verificare le attitudini produttive e qualitative delle varietà di girasole in com ... (leggi tutto)

comunicato stampa

ASSOSEMENTI: semine soia a rischio illegalità , pronti a collaborare con le Autorità 

Pubblicato il 23 maggio 2013 in: sezione colture industriali

Il ritardo che si registra con le semine di mais sta spingendo gli agricoltori verso la soia. A seguito della mancata programmazione, l’offerta di seme certificato è insufficiente. Si assiste pertanto al manifestarsi di fenomeni di illegalità nel settore della soia.

“La diffusione di soia per la semina non certificata sul mercato è una minaccia da contrastare, perché mette a rischio la qualità e la sanità delle produzioni agricole – ha dichiarato Giuseppe Carli, Presidente della Sezione Colture industriali di Assosementi. L’impiego di granella non certificata mette infatti a rischio la tracciabilità e il controllo della filiera, poiché il seme è alla base del sistema produttivo e i danni ... (leggi tutto)

comunicato stampa

MAIS ASSOSEMENTI: l'industria è pronta a raddoppiare la superficie per la produzione di sementi

Pubblicato il 25 gennaio 2013 in: sezione colture industriali

Marchesini: in Italia non più rinviabile una strategia forte per l'innovazione in agricoltura. Industria pronta a fare la sua parte, ma il Governo liberi risorse e definisca obiettivi chiari

“L’industria sementiera italiana dispone di tutto il potenziale per raggiungere il raddoppio delle superfici destinate alla moltiplicazione delle sementi di mais nel nostro paese, passando da 6 a 12mila ettari e contribuire così al rilancio della maiscoltura”. È quanto ha dichiarato Paolo Marchesini, Presidente di Assosementi, l’associazione che rappresenta a livello nazionale l’industria sementiera, intervenuto alla Giornata del Mais in programma oggi a Bergamo. “È necessario però che il Governo dia segnali forti, rafforzi le filiere  e vari una reale strategia per l’innovazione in agricoltura”.

In Italia, come emerso dalla giornata di lavori, il valore delle importazioni di prodotti per l&rs ... (leggi tutto)

comunicato stampa

ASSOSEMENTI: la crescita dei cereali vernini ha sottratto spazio alle colture primaverili

Pubblicato il 21 maggio 2012 in: sezione colture industriali

Il forte aumento dei cereali autunno-vernini, che la Sezione cereali della nostra associazione ha stimato nell’insieme per grano duro, grano tenero ed orzo di circa 400.000 ettari rispetto alla campagna precedente, ha sottratto inevitabilmente spazio alle colture primaverili 2012, in particolare a girasole e soia, ma anche al mais, che hanno tutte perso superficie. E’ ancora prematuro esprimere dati con certezza, ma le indicazioni che ci arrivano sono a nostro giudizio abbastanza chiare”.  Lo afferma Giuseppe Carli, presidente della Sezione colture industriali di ASSOSEMENTI.

Le riduzioni di superficie di soia e girasole sono importanti, rispettivamente – 20% e – 15% rispetto allo scorso anno, andandosi ad attestare per la soia sui 200.00 ... (leggi tutto)

statistiche

Raccolti 2012, stime per cereali ed oleaginose

Pubblicato il 10 maggio 2012 in: sezione colture industriali

Coceral e Copa-cogeca anticipano i dati sulle produzioni 2012

Sia il COCERAL  (l’organismo che rappresenta a Bruxelles trader e operatori economici del settore delle granaglie), che COPA-COGECA (l’organizzazione europea delle associazioni e cooperative agricole) hanno di recente diffuso le loro stime produttive per il 2012.

Per il COCERAL, relativamente a cereali a paglia, mais e sorgo stimato al mese di marzo un lieve incremento delle superfici, mentre una contrazione più forte delle rese. L’andamento climatico invernale particolarmente negativo, con siccità e gelate, potrebbe tuttavia rendere più pesante il previsto calo di produzione, soprattutto nelle regioni del c ... (leggi tutto)

Link utili

Mais
Position papers di ESA

Specie di oleaginose
Position papers di ESA

Dati e statistiche

Comunicati stampa