Area tematica

tracciabilità produzioni

comunicato stampa

Semine cereali 2014: ASSOSEMENTI lancia una nuova campagna sul seme certificato

Pubblicato il 16 settembre 2014 in: tracciabilità produzioni

Alla vigilia delle semine dei cereali autunno-vernini, ASSOSEMENTI rammenta agli agricoltori le garanzie e i vantaggi offerti dal seme certificato attraverso una nuova campagna di comunicazione: “Il seme certificato non è un’opzione: è una certezza!”, sostenuta da un gruppo di aziende delle Sezioni costitutori e cereali a paglia dell’Associazione e con il patrocinio di CONVASE, CRA-SCS e ICQRF.

“Con questa iniziativa vogliamo ricordare all’intera filiera ed agli agricoltori che si accingono alle scelte per la nuova campagna, che il seme certificato rappresenta la migliore garanzia di successo – sottolinea e chiarisce Franco Brazzabeni, Presidente della Sezione cereali a paglia. “Accanto alla facilità di i ... (leggi tutto)

ASSOSEMENTI, appuntamento a Macfrut sull'orticoltura sostenibile e di qualità

Pubblicato il 9 settembre 2014 in: tracciabilità produzioni

Nell'ambito della rassegna di Cesena il gruppo Orto wic delle aziende sementiere professionali organizza un incontro rivolto agli operatori della filiera orticola

Nel corso della prossima edizione del salone internazionale MACFRUT, il Gruppo Orto wic di ASSOSEMENTI organizza nella mattinata di mercoledì 24 settembre un convegno dedicato al ruolo dell’innovazione varietale e della tracciabilità nel processo produttivo per una orticoltura sostenibile e di qualità.

I lavori vedranno interventi sulle tendenze del mercato orticolo e sull’importanza dell’innovazione varietale nella difesa dalle principali avversità delle colture orticole, a salvaguardia soprattutto del reddito delle imprese. A concludere la giornata sarà Robert ... (leggi tutto)

Seme certificato e cereali

Pubblicato il 3 agosto 2014 in: tracciabilità produzioni

Si rinnova l'iniziativa delle Sezioni sementi di cereali e costitutori di Assosementi di promozione dell'impiego di sementi di cereali certificate e conciate.

Si avvicinano le semine cereali 2014 ed Assosementi, con il patrocinio dell’ ICQRF  (l’Ispettorato centrale per la repressione delle frodi) e del CRA-SCS (ex ENSE), ha preparato un interessante percorso che spiega come garantirsi una semina sicura, impiegando sementi selezionate e certificate.

leggi tutto)

comunicato stampa

ASSOSEMENTI: necessaria una nuova legge per il riso, senza rinunciare all'innovazione varietale ed alla trasparenza verso il consumatore

Pubblicato il 30 luglio 2014 in: tracciabilità produzioni

Assosementi, l’Associazione delle aziende sementiere italiane, interviene nel dibattito attorno alla proposta che dovrebbe sostituire entro un anno la legge 325 del 1958 riguardante il commercio del riso in Italia. Da diversi anni tutti i protagonisti della filiera risicola si stanno confrontando per trovare un accordo su come modificare la vecchia disciplina e nel disegno di legge sulla competitività del settore agricolo, in discussione in Parlamento, è prevista una delega al Governo per emanare uno o più provvedimenti a tale fine. 

“Siamo anche noi favorevoli ad aggiornare la disciplina interna del mercato del riso e quindi assicuriamo piena collaborazione al lavoro che stanno svolgendo il Ministero delle politiche agricole, l’ ... (leggi tutto)

comunicato stampa

Indicazioni Istat semine 2014: maggiore ottimismo di ASSOSEMENTI per le colture primaverili

Pubblicato il 5 marzo 2014 in: tracciabilità produzioni

Stabili i cereali autunno vernini, in calo il mais, buon aumento della soia

ASSOSEMENTI non condivide tutte le indicazioni sulle intenzioni di semina degli agricoltori per l’annata agraria 2013-2014, che ISTAT ha diffuso nella giornata di ieri. Mentre si può concordare sulla sostanziale tenuta delle superfici dei cereali autunno-vernini quali frumento tenero, duro e orzo, è invece da considerarsi eccessivamente pessimistico l’orientamento di una contrazione degli investimenti per quasi tutte le colture a semina primaverile.

I segnali dalle reti vendite seme lasciano infatti intravedere un aumento delle semine di sorgo da granella (per Istat in calo, - 9,6%), di barbabietola da zucchero (+15.000 ha) e soprattutto della soia, ben sostenuta in questo momento dalle quotazioni di mercato. Buone aspettative poi anche per il pom ... (leggi tutto)

Le presentazioni del Rice Seed Day

Pubblicato il 18 febbraio 2014 in: tracciabilità produzioni

Castello D'Agogna,12 febbraio 2014

Il 12 febbraio 2014 si è svolta con successo la prima edizione della giornata nazionale sulle sementi e varietà di riso, "Rice Seed Day", organizzata dal Gruppo riso di Assosementi

La giornata ha visto la partecipazione di rappresentati di Ente Nazionale Risi, CRA-SCS, CRA-RIS, Servizio fitosanitario Regione Piemonte, AIRI,Confagricoltura, CIA e delle ditte sementiere che hanno illustrato le novità varietali in vista delle prossime semine.

Di seguito sono a dispozione le presentazioni relative agli interventi di Giampiero Valé (CRA-RIS), Luigi Tamborini (CRA-SCS), Alba Cotroneo (SFR-Piemonte) e Massimo Biloni (Gruppo riso).

I ruoli possibili della ricerca gene ... (leggi tutto)

comunicato stampa

ASSOSEMENTI, RISO: Italia leader nell'innovazione varietale e per le sementi, ma un risicoltore su cinque reimpiega granella aziendale

Pubblicato il 12 febbraio 2014 in: tracciabilità produzioni

La prima edizione della Giornata nazionale sulle sementi e varietà di riso, in breve "RICE SEED DAY", promossa dal Gruppo riso di Assosementi si è svolta questa mattina presso la sede del Centro Ricerche dell'Ente Nazionale Risi a Castello D'Agogna (Pavia). Diversi protagonisti del mondo risicolo italiano - CRA, ENR, AIRI, SFR, le Organizzazioni degli agricoltori e le società sementiere - hanno sottolineato ad una nutrita platea di tecnici e agricoltori il ruolo dell'innovazione varietale e della certificazione delle sementi nella filiera del riso. Le aziende sementiere hanno poi presentato le novità varietali che introdurranno sul mercato con le prossime semine, mentre il dibattito successivo ha portato ad approfondire le attese lega ... (leggi tutto)

comunicato stampa

ASSOSEMENTI: revisione disciplina sementiera fondamentale non solo per il settore, ma anche per mezzo miliardo di consumatori europei

Pubblicato il 28 novembre 2013 in: tracciabilità produzioni

Lo scorso 26 novembre si è svolta presso il Parlamento europeo una pubblica audizione della Commissione agricoltura sul progetto di regolamento che riguarda i materiali riproduttivi vegetali, sementi comprese, nell’ambito del pacchetto di aggiornamento normativo in tema di salute e di sicurezza lungo la catena agroalimentare denominato “Smarter rules for safer food”. Assosementi, l'associazione che riunisce le aziende sementiere in Italia, sottolinea l’importanza di questo progetto, il cui fine è snellire e modernizzare ulteriormente il vigente quadro legislativo europeo sui materiali di moltiplicazione, sulla disciplina fitosanitaria e sui controlli ufficiali.

“L’Europa conta olt ... (leggi tutto)

comunicato stampa

ASSOSEMENTI: non allentare i controlli ufficiali lungo la filiera alimentare per tutelare il consumatore finale

Pubblicato il 25 ottobre 2013 in: tracciabilità produzioni

 

Assosementi, l'associazione che riunisce le aziende sementiere in Italia, rimarca l’importanza di non allentare i controlli ufficiali lungo la filiera alimentare, nel contesto delle proposte di riforma legislativa sementiera denominata “Smarter rules for safer food”. Una efficace occasione per ribadire il tema è stata l’audizione pubblica della Commissione ambiente presso il Parlamento europeo lo scorso 14 ottobre. Particolarmente incisivo è stato il contributo del coordinatore del gruppo riso di Assosementi Massimo Biloni, intervenuto in rappresentanza del settore sementiero europeo (European Seed Association), per illustrare l’attuale sistema dei controlli sulle sementi ed evid ... (leggi tutto)

comunicato stampa

ASSOSEMENTI: semine soia a rischio illegalità , pronti a collaborare con le Autorità 

Pubblicato il 23 maggio 2013 in: tracciabilità produzioni

Il ritardo che si registra con le semine di mais sta spingendo gli agricoltori verso la soia. A seguito della mancata programmazione, l’offerta di seme certificato è insufficiente. Si assiste pertanto al manifestarsi di fenomeni di illegalità nel settore della soia.

“La diffusione di soia per la semina non certificata sul mercato è una minaccia da contrastare, perché mette a rischio la qualità e la sanità delle produzioni agricole – ha dichiarato Giuseppe Carli, Presidente della Sezione Colture industriali di Assosementi. L’impiego di granella non certificata mette infatti a rischio la tracciabilità e il controllo della filiera, poiché il seme è alla base del sistema produttivo e i danni ... (leggi tutto)

Link utili

Gazzetta Ufficiale Italiana

Comunicati stampa